Vai al contenuto

Suggerimenti e ricette per preparare il foie gras fatto in casa

Suggerimenti e ricette per preparare il foie gras fatto in casa

Suggerimenti e ricette per preparare il foie gras fatto in casa

Non è necessario essere un grande chef per fare il foie gras

Segui questi suggerimenti per preparare facilmente il tuo foie gras fatto in casa, condito a tuo piacimento.

Attenzione! Il foie gras richiede assolutamente dalle 24 alle 48 ore di riposo prima della degustazione, questo è il minimo!

Scegli il tuo foie gras fresco

Acquista un foie gras di qualità extra fresco o sottovuoto, a seguire i consigli dello Chef per la scelta del foie gras senza sbagliare. Nota che a Grand Frais troverai un’ampia selezione di fegato grasso di qualità anatra e oca del sud-ovest sullo scaffale macelleria.

Conta tra 450 e 600 grammi per un buon fegato d’anatra. Si noti che il foie gras d’oca è quasi solo disponibile su ordinazione poiché la sua produzione è così riservata.

Sfornare o spellare e condire il foie gras, passaggio fondamentale

Se non vuoi correre troppi rischi per la prima volta, compra un fegato già sviluppato altrimenti segui il metodo dello Chef per sbucciare il foie gras :

Video : Preparare un foie gras

Il condimento di un foie gras non deve snaturare il gusto ma evidenziarlo quindi non esagerare. Per un fegato di 600 grammi, contare da 6 a 8 grammi di sale, da uno a due pizzichi di pepe o spezie e due cucchiaini di alcol a tua scelta. Preferibilmente scegliere un vino dolce, rosso o bianco Porto, Pineau des Charentes con una forte gradazione alcolica come Cognac o Armagnac.

3 semplici modi per preparare il foie gras

Foie gras fresco intero con saleÈ la prima volta e hai paura di iniziare a cucinare: scegli la tecnica di foie gras con sale senza cotturail più semplice, imperdibile con il nostro passo passo in foto.

Foie gras fresco interoTu vuoi prova la cottura più semplice : scegli la tecnica di cuocere il foie gras in ballotine.

Terrina di foie gras con anguilla affumicataHai già fatto il foie gras en ballotine e l’hai fatto Vuoi andare oltre : Provalo cuocere il foie gras in una terrina, al naturale, oppure, perché no, con anguilla affumicata.

Se il foie gras ha rilasciato molto grasso durante la cottura, o la qualità extra del fegato non c’era, oppure la cottura era troppo lunga o troppo forte.

Qual è la differenza tra foie gras cotto e foie gras semicotto?

Tutto dipende dalla temperatura! È semplice.

  1. Il foie gras viene cotto tra 90 e 110°Cha subito l’inscatolamento (processo industriale), è una lattina che può essere conservata fuori dal frigorifero.

  2. Il foie gras è semicotto tra i 65 ei 90°Cha subito la pastorizzazione, è un semiconservato che si conserva al freddo.

Conserva il foie gras fatto in casa e servilo bene il D-Day

In ogni caso, il foie gras fatto in casa si può conservare in frigorifero per circa una settimana sia ricoperto di grasso nella sua terrina, sia confezionato sottovuoto o semplicemente ben avvolto nella pellicola trasparente.

Per un periodo di conservazione più lungo è possibile sigillarlo sottovuoto e congelarloa tranci o interi, senza però superare un mese di conservazione per una questione di qualità.

Quando e come scongelare il foie gras per il D-day ? Riponendolo in frigorifero qualche ora o anche mezza giornata prima del pasto se lo avete congelato a fette. Tra le 12 e le 24 ore prima a seconda del peso se lo avete congelato intero.

Attenzione, un foie gras scongelato è sempre più fragile, va consumato subito e non va riposto in nessun modo.

Accompagnare il foie gras: mostarde e pane

Gelatina Sauternes per accompagnare il foie grasAnche se da solo può essere sufficiente, il foie gras può essere accompagnato da a chutney di fichi, cipolle, albicocche o a Gelatina Sauternes… E in ogni caso un buon pane è fondamentale: evitate il panino industriale e preferite un buon pane di campagna… perché non anche lui? fatti in casa !

Quali vini con il foie gras?

Dalla parte di abbinamenti di vini con foie gras, scegli i vini che lo accompagnano per la gioia dei tuoi ospiti! Dall’Alsazia alla Costa Azzurra passando per lo Champagne, ecco le bottiglie che ti divertirai a scoprire e condividere, con la famiglia o gli amici! A meno che tu non serva il foie gras come antipasto, ma questo è tutto un’altra storia

Diritti d’autore della foto. : FOOD-micro – Adobestock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano