Vai al contenuto

Storia dell’Andalusia – Wikipedia

Storia dell'Andalusia   Wikipedia


Questo articolo si riferisce alla storia delle popolazioni e del territorio del Comunità autonoma spagnola diAndalusa.

Il ibericiil Celti e il Taressiani erano presenti in Andalusia prima dell’arrivo del Fenici, greci, Cartaginese e romani.

I tartessi (Tartessi in latino) formò una civiltà su cui si sarebbe basata principalmente l’economiaagricoltura e operare ili soldi. La loro capitale era a crostata (Tartesso o Tartesso in latino). Si sarebbero mischiati con il Feniciche si stabilì in seguito, poi arrivò il greci. Erodoto e Avieno menzionano i tartessi nelle loro opere. Secondo Erodoto, il re Argantonio avrebbe offerto doni ai Greci.

Il Fenici avevo contatori sulla costa. Il Cartaginese controllato alcuni territori fino a quando -206. Fondarono in particolare Cadice (Gades in latino) che rimase una città importante in epoca romana. Amilcare Barca ha partecipato a campagne militari nel sudSpagna.

Il romani aveva occupato l’Andalusia che chiamavano Betico. Questa regione corrisponde in gran parte all’attuale Andalusia e da cui ha preso il nome fiume Beti oggi chiamato Guadalquivir. Hanno istituito la capitale della Betica a Cordova (Cordova in latino). In IIIe secolo il Betico divenne uno dei tre province romane della Penisola Iberica con il Lusitania e il Tarraconese.

La religione cristiana venne a galla IVe secolo.

Il Bizantini e Visigoti di Hispania sono presenti in Andalusia, prima che i Mori la invadessero.

Evoluzione dei territori bizantini in Hispania durante il Ve secolo.

I musulmani invasero l’Andalusia 711 quando il berbero conquistatore Tariq ibn Ziyad arrivato per lo stretto di Gibilterra.Il Moricioè la popolazione berbera arabizzata, insediatasi dopo la conquista, rimase fino al sud della penisola 1492l’anno da cui sono stati espulsi Bomba a mano. I Mori rimasti (i Morisco) furono perseguitati violentemente fino a 1609 dove, all’ordine del Filippo IIIfurono banditi dalle terre spagnole.

In 929 l’emiro Omayyade di Cordova prendere il titolo di califfoin concorrenza con il Califfo di Bagdad. Ma l’emirato di Cordova si divise presto in una trentina di piccoli regni, i taifa. Ecco come il Abbadidi a Siviglia di 1023 a 1091. L’avanzata cristiana fu però frenata dall’arrivo di rinforzi dal Maghrebil Almoravidi Dinastia musulmana berbera che presto annesse le terre musulmane della Spagna al loro impero (1086). In 1147 sono a loro volta sostituiti da Almohadi.

La confusione tra al-Andalus e l’Andalusia risale presumibilmente alEmirato di Grenadache dal 1238 fino alanno cruciale 1492 ha portato elementi culturali strutturanti come l’architettura delarte nasride. Tuttavia, il regno di Granada, vassallo dei re di Castiglia e Aragona, non occupava tutto lo spazio geografico dell’attuale Andalusia. L’attuale Andalusia è quindi solo una parte dell’antico “Al-Andalus”, ma va ben oltre la cornice dell’ex Emirato di Granada conquistato nel 1492.

La presenza musulmana berberoarabo cultura andalusa profondamente segnata. La costruzione del grande moschea di cordoba iniziato a VIIIe secolo sotto Abd-al-Rahman ioehm.

Ferdinando III di Castiglia si impadronisce di Cordova 1236. Siviglia è presa 1248 e Granada dentro 1492.

Vedi anche: Riconquistato ; al Andalus; Nota : il paese sotto la dominazione moresca superava di gran lunga l’attuale territorio dell’Andalusia. Al-Andalus esteso ai limiti del Asturie nella sua massima estensione.

il Regno di Granadagià vassallo, cadde 1492 ; era anche l’anno in cui Cristoforo Colombo ha fatto il suo viaggio verso continente americano. Siviglia divenne poi il principale porto spagnolo per i viaggi con il Nuovo mondoperché è stato l’unico ad avere il diritto di commerciare con le Americhe, sin dalla fondazione del Casa degli appalti in 1503. Il porto di Siviglia mantenne questo privilegio fino a quando quello di Cadice non lo sostituì 1717.

In Aprile 1587 signore Francesco Draco attaccare la flotta del futuro Armata Invincibile in fase di allestimento nel porto di Cadice causando un ritardo di un anno nel piano di invasioneInghilterra.

In 1649il appestare il nero ha colpito la città di Siviglia. In 1704la corona spagnola perse Gibilterra.

Il Battaglia di Trafalgar stava vicino Cadice in 1805. Il Battaglia di Bailen. Una costituzione è stato promulgato a Cadice.

In 1936, scoppiò la guerra civile spagnola. L’esercito di Francesco Francosostenuto dalle truppe italiane, sequestrato Malagail . Navi tedesche bombardate Almeria il per sostenere Franco.

L’Esposizione Mondiale di 1992 pari a Siviglia.




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano