Vai al contenuto

Sostituiamo il motore dell'impianto biogas



Per una questione di ore di lavoro il motore era da revisionare in ogni componente. Avremmo preferito poter aspettare la FER2 ma non è ancora arrivata…

#lerogaie
#borntomilk
__________________________________
Seguiteci sui social:
Instagram: @lerogaie
Facebook: @Le Rogaie – Azienda Agricola
TikTok: @lerogaie
__________________________________
Se volete spedirci qualcosa:
Az. Agr. Le Rogaie
Loc. Barbaruta
58100 Grosseto (GR)
Italy
__________________________________
Music: Epidemicsound

source

27 commenti su “Sostituiamo il motore dell'impianto biogas”

  1. Adesso ci sono le bronzine con un strato di teflon interno che riduce ulteriormente l'attrito e l'usura dell'albero motore. Comunque alla fine il motore lo avete rettificato e montati dei pistoni forgiati, e un ottimo risparmio questa cosa al contrario di comprare un motore completamente nuovo.

  2. Zio Giulio è sempre un grandissimo complimenti sempre per la caparbietà che avete e la grande passione. Mi è piaciuto come in maniera molto semplice e puntuale a spiegato il concetto di parallelo in rete dell'alternatore. Mi dispiace invece per il danno economico del motore…purtroppo anche questo va messo in conto specialmente superando le ore di vita della macchina. Bravissimi non mollate mai.

  3. Grande BABBO & FIGLI, sapete sempre come quando e dove risolvere i problemi, il nostro meraviglioso paese si arricchisce ogni giorno grazie a persone come voi. Dovreste fare voi politica altro che… bip.
    Un abbraccio da Milano

  4. Boia,il babbo è un pozzo di scienza. Parla con una naturalezza che anche mio figlio di 7 anni ha capito tutto il funzionamento.
    Certo con quelle 2 battute mi avete messo un po di tristezza addosso, bei tempi quando con mio nonno andavamo a giro in bici la sera con la dinamo giu e se non la ungevi era una fatica bestia…però io non mollavo un attimo per non rimanere indietro da lui….
    Poi ora se dici maschio femmina ti processano…era meglio quando si stava peggio…ma facciamoci meno paranoie in testa e viviamo in pace la vita,che a me risulta sia una e non sai quando finisce. Il tempo della vita è oggi,mica ieri o domani.

  5. Signor Borgia quello che ammiro di lei che non usa tanto le braccia ma usa la testa sa sempre cosa fare e quando farlo in più è ben inserito nella burocrazia italiana e conosce in anticipo le manovre future.
    Il mio babbo non è così a sempre lavorato tanto con le braccia ma non ha mai rischiato nulla pur lavorando in anni ottimi per l' agricoltura. Magari avessi avuto un babbo come lei

  6. I video del babbo sono sempre i migliori, davvero vorrei tanto conoscerlo, anch'io sono all'antica sul discorso giunto1 giunto2 e davvero mi ritrovo in tanti suoi modi di vedere e pensare le cose, grande babbo!

  7. mi sono tolto il dubbio, sono del tutto simili siano nella componentistica, sia nei problemi (vedi idrogeno solfarato – H2s) a quelli a cogenerazione – cippato di legna che gestivo prima della confusione e i danni del mancato FER2 che ha praticamente ucciso il settore dal punto di vista degli investimenti… mi avete fatto riflettere, potrei fare corsi specifici da un costruttore e affrontarli serenamente vista la similitudine, e ampliare mio range di gestione manutenzione e funzionamento anche sul biogas…

  8. poteva essere ancora più versatile il merlo se ti avvalevi della funzione di sterzo "gambero": traslando di lato avresti potuto lasciar scorrere la linea tra l'asse anteriore e posteriore cori da recuperare un po' di luce sull'accesso del container.
    Comunque in italia alla fine il problema è sempre il governo e le sue leggi alla caxxo di cane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano