Vai al contenuto

Semi di europei nelle scuole


Il cortile del municipio viene adornato per alcune settimane con una mostra di disegni e manifesti realizzati dai bambini di diverse scuole primarie del Puy-de-Dôme.

In occasione della Presidenza francese del Consiglio dell’Unione Europea e nell’ambito dell’evento Le Joli mois de l’Europe, il Centre Europe Direct Clermont Puy-de-Dôme e l’Accademia di Clermont-Ferrand offrono al Municipio una mostra intitolata “Seeds of Europeans”, prodotta dai bambini che frequentano la scuola del dipartimento.

9 scuole, 28 classi, 700 studenti

Nove scuole

in rappresentanza di 28 classi hanno partecipato ad un progetto educativo volto sia a sensibilizzare gli alunni alla coscienza civica, sia ad insegnare loro la storia dell’Unione e degli Stati che vi aderiscono.

Circa 700 giovani scolari hanno così potuto sviluppare competenze nei campi della cultura, del patrimonio, delle lingue, dell’educazione artistica o delle arti culinarie, producendo poster con disegni, illustrazioni e commenti su ciascuno dei ventisei paesi membri. , più il Regno Unito, che continua a far parte della “grande famiglia europea”, nelle parole di Jérôme Auslander.

Clermont-Ferrand (scuole Aristide-Briand e Pierre-Mendès-France), Saint-Genès Champanelle, Vernines, Marsac-en-Livradois, Mirefleurs, Riom (scuola Jean-Rostand), Romagnat, Saint-André-le-Coq.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano