Vai al contenuto

Ricetta del foie gras fatto in casa

Ricetta del foie gras fatto in casa

foie gras Hallal

Ricetta del foie gras halal fatto in casa

il fegato grasso è senza dubbio il punto di riferimento per la cucina e la gastronomia périgourdine. Una specialità francese preparata con fegato d’oca o d’anatra, che è buona da gustare senza moderazione. Il foie gras si ottiene con il controverso metodo di ingrasso di oche o anatre mediante alimentazione forzata.

Questa preparazione molto popolare per i festeggiamenti di fine anno vede esplodere le sue vendite in questo periodo. Ci sono diverse categorie con prezzi che differiscono molto a seconda della qualità. Il foie gras può essere consumato crudo, semicotto o cotto.

Molti di voi apprezzano il foie gras, ma la maggior parte non è halal, quindi ecco una ricetta da preparare in casa e da offrire ai vostri ospiti che apprezzeranno il vostro foie gras in una terrina fatta in casa.

Come preparare il foie gras

Esistono diverse tecniche per preparare il foie gras fatto in casa. La ricetta in sé non è complicata ma ha diversi passaggi. Prenditi qualche giorno in anticipo, quindi ora è il momento di pensarci. L’unica piccola difficoltà è lo sviluppo (togliere le vene dal lobo del fegato) ma ti do a video per seguire il passaggio.

Ti accorgerai con le tue mani unte che il fegato ha un nome appropriato!!

Buon risultato.

Tempo di preparazione: 24 ore con pausa
Tempo di cottura: 20 minuti

ingredienti

  • 1 foie gras d’anatra halal crudo (circa 500 g): Puoi ordinarlo dal tuo macellaio
  • 6 g di sale fino
  • 2 g di pepe
  • 2 pizzichi di pimento
  • ½ cucchiaino di zucchero a velo

Preparazione del foie gras fatto in casa

Per svilupparlo facilmente, togliere almeno il fegato dal frigorifero due ore di anticipo in modo che sia a temperatura ambiente e quindi molto flessibile e maneggevole. Separare i due lobi del fegato, mantenendo evidenzia la vena principale e seguirlo tagliando il fegato per poterlo togliere. Alla minima resistenza, incidere nuovamente nel fegato per facilitarne l’asportazione e continuare in questo modo fino a quando tutte le vene non saranno state rimosse.

Mescolare insieme sale, pepe, 4 spezie e zucchero.
Mettere il foie gras in un piatto capiente e cospargere con metà delle spezie. Capovolgere e cospargere con il resto delle spezie. Coprite con pellicola e lasciate macerare per qualche ora o per tutta la notte.

Il giorno successivo mettete il fegato sgocciolato in una o più terrine, riempiendo e confezionando il più possibile (si riduce notevolmente durante la cottura).

Preriscaldare il forno a sp. 100°C. Mettere la terrina in un piatto e versare a metà acqua bollente. Monitorare attentamente la cottura inserendo un termometro nel fegato, che dovrebbe raggiungere una temperatura di 65° o 70°C. Sfornare e lasciare raffreddare.


Man mano che si raffredda, il grasso in superficie diventa giallo. Rimuovete lì in una ciotola fino a quando non vedete i succhi di cottura marroni che devono essere scartati.
Sciogliere un po’ di grasso dalla ciotola e versare sul fegato per coprirlo leggermente.

Puoi imballare il fegato, posizionare una scatola di cartone delle dimensioni di una terrina e premere con una pentola di senape, ad esempio. Mettere in frigo e lasciare raffreddare. Il giorno successivo togliere, coprire con pellicola per proteggerlo e lasciarlo per 3 o 4 giorni prima di offrirlo alla degustazione accompagnato da un chutney di fichi o marmellata di fichi e Pan di zenzero

Giudizi

Non dimenticare che è grasso, quindi usalo con parsimonia!!!

Non consumando alcol, ho tolto volontariamente l’aggiunta di questo nella ricetta ma per tutti gli altri a cui non dispiace potete introdurlo durante la macerazione, 1 cucchiaio di porto e cognac

.
Feste, Natale, terrina, spezie,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano