Vai al contenuto

‘Regina dei foraggi’: scienziati e agricoltori aiutano a ristabilire l’erba medica nel sud | agricoltura

'Regina dei foraggi': scienziati e agricoltori aiutano a ristabilire l'erba medica nel sud |  agricoltura


DENISE ATTAWAY Università di Clemson

L’erba medica viene spesso definita la “Regina dei foraggi”, ma la percepita mancanza di persistenza e bassi livelli di pH del suolo negli Stati Uniti meridionali stanno tenendo questa regina dal suo trono.

Per aiutare i produttori a imparare come aiutare l’erba medica a riconquistare la regalità, i ricercatori della Clemson University, della Auburn University, dell’Università della Georgia e dell’Università della Florida hanno collaborato per ospitare un’erba medica nel South Field Day per più di 100 partecipanti dalla Carolina del Sud, Georgia e Florida, presso la FoxPipe Farm di Laurens.

“L’erba medica una volta era una specie di leguminose perenni predominanti negli Stati Uniti meridionali”, ha affermato Liliane Silva, specialista in foraggi del Clemson Cooperative Extension Service presso l’Edisto Research and Education Center di Blackville. “Non viene coltivato così tanto oggi, principalmente a causa della mancanza di conoscenza dei requisiti di gestione e dei livelli di pH del suolo”.

Il pH del suolo, o livelli di acidità, negli Stati Uniti meridionali varia da 4,5 a 5,0. Il pH ottimale per l’erba medica varia da 6,5 ​​a 7. Reed Edwards, co-proprietario di FoxPipe Farm, coltiva erba medica dal 2016. Ha affermato che è importante “ottenere il pH corretto dall’inizio” e tenere sotto controllo i livelli di acidità del suolo.

Le persone stanno anche leggendo…

“Ho dovuto affrontare molte sfide per spostare il pH del terreno”, ha affermato Edwards, che ha anche parlato della coltivazione della lespedeza. “Questo è un ambiente di argilla rossa, quindi è importante che vengano condotti regolarmente test del suolo. L’analisi del suolo può farci risparmiare denaro”.

MyIPM per le colture a file: App è un nuovo strumento per identificare, combattere malattie, parassiti

Oltre a un corretto livello di pH, l’erba medica richiede anche elevate quantità di potassio.

Per aiutare le persone a saperne di più sulle colture da foraggio, Silva ha un canale YouTube, Forage Drops. I video offrono consigli basati sulla ricerca sulle pratiche da seguire per creare sistemi di perforazione più sani.

Colture da compagnia di erba medica

Quando le colture da compagnia vengono coltivate con erba medica, le pratiche di gestione dovrebbero essere adattate per mantenere la proporzione desiderata di erba medica nella miscela. Le colture da compagnia ideali includono erbe, come bermuda e festuca.

Durante la giornata sul campo è stata fatta una presentazione sui sistemi di erba medica-bermudagrass. I partecipanti hanno appreso che l’intersemina di erba medica in bermudagrass può migliorare la resa e la qualità del foraggio. L’Alfalfa Bermudagrass Management Guide, scritta da Silva, Jennifer Tucker dell’UGA e Kim Mullenix della Auburn University, raccoglie le migliori pratiche di gestione per coltivare insieme i foraggi.

Passi importanti devono essere seguiti per i produttori che coltivano novella festuca con erba medica. John Andrae, esperto di festuca e vicedirettore della Clemson Experiment Station, ha affermato che alcune alte feste producono alcaloidi della segale cornuta che possono essere tossici per il bestiame. Andrae, ha osservato che “la festuca è un foraggio fantastico”, ma i produttori dovrebbero verificarne la tossicità prima di utilizzarla.

“Quando si converte un campo da tossico a non tossico, il primo passo è verificare se è tossico”, ha affermato Andrae. “Se un campo viene trovato tossico, dovrai sbarazzarti della tossicità prima di consentire al bestiame di pascolare su di esso o di mangiarlo”.

Per verificare che un pascolo sia tossico, inviare campioni di festuca a un laboratorio commerciale.

Diversi metodi possono essere utilizzati per sostituire i banchi di festuca alta tossica. Uno è il metodo spray-smother-spray. Ciò comporta l’irrorazione di un pascolo tossico in primavera e la semina di un raccolto denso e soffocante come il miglio perlato. I produttori dovrebbero gestire il raccolto più soffocante come farebbero normalmente. Dopo che il raccolto di copertura è stato pascolato o raccolto, il campo viene nuovamente irrorato.

I prezzi significano essere precisi: gli specialisti consigliano sulla gestione dei costi elevati dei fertilizzanti

Un altro metodo è il metodo spray-wait-spray: pascolo o taglio di un campo e irrorazione con un erbicida bruciante 6 settimane e di nuovo a 4 settimane prima della data di semina target.

Il terzo metodo, spray-spray-plant, prevede l’irrorazione di erbicidi alla fine dell’estate e di nuovo quattro-sei settimane dopo, seguiti dalla piantagione di una nuova varietà di festuca subito dopo la seconda applicazione di erbicida.

Indipendentemente dal metodo scelto, Jennifer Tucker di UGA ha affermato che gli agricoltori dovrebbero sbarazzarsi della festuca alta tossica il prima possibile poiché è il “diabete delle erbe” o mescolare la festuca tossica con altre erbe non tossiche per ridurre la tossicità per gli animali.

Colture di copertura, ciclo dei nutrienti

Gli argomenti della giornata campale includevano anche la semina di colture di copertura per aiutare a migliorare la produzione e la distribuzione del foraggio. Le colture di copertura proteggono il suolo con piante che possono essere utilizzate o meno come coltura da reddito aggiuntiva, aiutano ad aumentare la fertilità e la qualità del suolo, gestiscono l’erosione del suolo, migliorano la ritenzione idrica e l’infiltrazione e aiutano a gestire erbacce, parassiti e malattie, come pure come aumentare la biodiversità e la fauna autoctona. Inoltre, le colture di copertura possono essere utilizzate per la produzione di foraggio ed essere raccolte per il fieno o il pascolo.

Leanne Dillard di Auburn ha parlato di come le colture di copertura possono migliorare la salute del suolo e fornire il controllo delle erbe infestanti, nonché “consentire il pascolo tutto l’anno”. Per i coltivatori che piantano colture di copertura, Reid Miller, agente di bestiame e foraggi dell’area di Clemson, consiglia di esplorare insetti nocivi e malattie per garantire un raccolto sano.

Un’adeguata gestione del pascolo può essere un alleato per mantenere un allevamento sano del foraggio, ha affermato Dillard, promuovendo il ciclo dei nutrienti, sostituendo i nutrienti in un pascolo dai rifiuti del bestiame che lo pascola.

Il trifoglio è un ortaggio che può essere utilizzato come coltura di copertura. Joe Bouton, professore emerito dell’UGA, ha parlato di come i trifogli aiutano a crescere la festuca alta e sono nutrienti per gli animali. I trifogli possono anche aiutare a costruire la fertilità del suolo, prevenire l’erosione e reintrodurre l’azoto nel terreno attraverso la fissazione biologica dell’azoto.

Proteggere le pesche: gli agricoltori ricevono le ultime notizie su parassiti, “coperte per bambini”

Bouton è anche accreditato di aver sviluppato due varietà di erba medica per il sud: Bulldog e Alfragraze. Le varietà Bulldog 805 e Alfagraze 600RR sono consigliate per il Sud; per ulteriori opzioni consigliate, consultare il proprio agente di estensione.

Stanley Kottayadiel alleva 160 capi di capre boere e kiko nella sua fattoria a Elberton, in Georgia. Ha partecipato alla giornata campale per saperne di più sulla coltivazione dell’erba medica nei suoi pascoli.

“Voglio aumentare la mia mandria a 500 capre”, ha detto Kottayadiel. “Ho bisogno di una scorta di cibo tutto l’anno per la mia mandria, quindi ho partecipato a questa giornata campale per saperne di più sulla creazione e la raccolta dell’erba medica”.

economia agraria

I produttori si trovano ad affrontare prezzi storicamente elevati per fertilizzanti, carburante e manodopera, il che contribuisce a un aumento dei costi per la produzione di cibo e fibre. Sebbene le prospettive possano sembrare cupe, Chris Prevatt, agente di estensione presso l’Istituto di scienze alimentari e agricole dell’Università della Florida, ha affermato che “il potenziale di redditività è ancora lì”, anche se “i prossimi anni saranno stretti”. I problemi della catena di approvvigionamento e la guerra in Ucraina sono in parte responsabili.

“Questi sono tempi difficili per i produttori di perforazioni”, ha affermato Prevatt. “I costi dei fertilizzanti sono aumentati a livelli senza precedenti e i prezzi degli input, in generale, sono più alti su tutta la linea. I produttori dovranno determinare le loro esigenze vs. i loro desideri”.

Ma i produttori non dovrebbero preoccuparsi, ha detto.

TheTandD.com: $ 1 per le prime 26 settimane

“Lavora con un budget”, ha detto Prevatt ai produttori. “So che gli input oggi sono impegnativi, ma le cose cambieranno”.

Denise Attaway riferisce per il servizio pubblico e l’agricoltura presso il Clemson University College of Agriculture, Forestry and Life Sciences.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano