Vai al contenuto

papa: In vista dell’incontro dell’OMC, il Papa chiede la rinuncia al brevetto del vaccino; India sconvolta per l’agricoltura testo | Notizie dall’India

papa: In vista dell'incontro dell'OMC, il Papa chiede la rinuncia al brevetto del vaccino;  India sconvolta per l'agricoltura testo |  Notizie dall'India


GINEVRA: Papa Francesco ha chiamato il OMC — che inizia una riunione cruciale domenica — per fornire regole più facili per i poveri per l’accesso ai vaccini poiché la bozza del piano è stata fatta circolare tra i membri in ritardo venerdì non è stata all’altezza della proposta avanzata 20 mesi fa dall’India e dal Sud Africa.
“L’accesso equo a vaccini sicuri ed efficaci è fondamentale per salvare vite e mezzi di sussistenza. L’Africa non deve essere lasciata indietro. Nessuno è al sicuro finché tutti non sono al sicuro”, il Papa pubblicato su Twitter.

La proposta originale era di consentire la rinuncia a tutti i diritti di proprietà intellettuale (DPI) e di dare accesso alla tecnologia non solo per i vaccini, ma anche per i farmaci e i dispositivi per combattere la pandemia di Covid-19. Ma la bozza di “compromesso” fatta circolare ai ministri del Commercio offre solo una rinuncia al brevetto per i vaccini e cerca di tenere diversi paesi fuori dall’ambito del piano, suscitando aspre critiche da parte dei gruppi della società civile.
In una dichiarazione, il governo ha affermato che la delegazione indiana guidata dal ministro del commercio e dell’industria Piyush Goyal cercherà di garantire un trattamento equo per il paese e il mondo in via di sviluppo.
Prima dell’incontro, anche l’India è scontenta del testo sull’agricoltura, che ha segnalato la questione delle restrizioni all’esportazione, e si interroga sulla necessità di sollevare una questione quando è già prevista negli accordi dell’OMC. Inoltre, l’India sta cercando una finestra per l’utilizzo dei titoli che giace con il CFI per le vendite da governo a governo a paesi che stanno affrontando una carenza di cibo, cosa che non è stata presa in considerazione.
Inoltre, la bozza di testo ha suggerito un programma di lavoro, che porterà a negoziati sui sussidi agricoli, con cui New Delhi non si sente a proprio agio e chiede una soluzione permanente per far fronte al superamento del limite per l’approvvigionamento alimentare attraverso il sostegno minimo è necessario trovare regimi di tipo tariffario, dato che una decisione è stata presa quasi nove anni fa.
A detta di tutti, ci sono enormi lacune sulla maggior parte delle questioni sul tavolo con il piano di mettere in atto una serie di regole anche sulla pesca che viene cestinata, cosa che New Delhi crede danneggerà i pescatori indiani.
Mentre un accordo sulla pesca sembra essere un compito in salita, la risposta proposta alla pandemia non affronta nemmeno le preoccupazioni. Il tweet del Papa è arrivato poche ore dopo che l’OMC ha pubblicato la bozza di testo di cui discuteranno i ministri del Commercio di 164 paesi membri.
Nell’ottobre 2020, India e Sud Africa avevano chiesto la rinuncia al brevetto per tutte le categorie, a cui si erano opposti i paesi sviluppati guidati da UE, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti. Sebbene l’India non abbia ufficialmente commentato la questione, i funzionari hanno accusato il mondo sviluppato di cercare di proteggere i profitti delle aziende farmaceutiche.
La bozza ha proposto che tutti i “membri idonei”, che idealmente sarebbero quelli senza capacità di esportazione, possano limitare i diritti del titolare del brevetto di produrre un vaccino, senza il consenso del produttore. Sebbene la proposta sia di produrre in modo efficiente per il mercato interno, le esportazioni da questi paesi ammissibili non sono vietate.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano