Vai al contenuto

Non è più illegale mangiare il foie gras in California


Il foie gras, il fegato grasso di anatra o d’oca, non è più illegale da avere in California, a condizione che il prodotto provenga da un venditore fuori dallo stato e sia trasportato da una terza parte, secondo una sentenza di un governo federale giudica oggi, riporta l’Associated Press.

Aggiornamento: la sentenza stabilisce che “Naturalmente, una volta che il foie gras raggiunge la California, non può essere rivenduto all’interno dello stato”, il che sembra implicare che i ristoranti non sarebbero autorizzati a vendere foie gras nei loro menu, nonostante in precedenza fosse stato riferito che era permesso. L’ufficio del procuratore generale della California Xavier Becerra sta rivedendo la sentenza.

La lussuosa prelibatezza ha avuto a lunga storia in California, dove è stato bandito per la prima volta nel 2004 su sollecitazione degli attivisti per i diritti degli animali. Nel 2015, il giudice distrettuale degli Stati Uniti Stephen V. Wilson ha stabilito che la legge statale si è scontrata con il Poultry Products Inspection Act del governo federale, pronunciandosi a favore dei querelanti, che incluso il ristorante Hermosa Beach Hots Kitchen (che ora è chiuso) e più produttori di foie gras.

Il foie gras potrebbe quindi essere venduto e consumato in California, ma non prodotto nello stato. menu attraverso Los Angeles e lo stato della California serviva il foie gras, un costoso componente aggiuntivo o ingrediente che spesso appariva nei ristoranti di lusso. Tuttavia, nel 2017, I giudici del Nono Circuito hanno respinto la sentenza del tribunale di grado inferiore e ha affermato che lo stato aveva il diritto di vietare il cibo sulla base della crudeltà sugli animali. Nel 2019, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha rifiutato di esaminare il caso, il che significava che il divieto di foie gras è stato effettivamente rispettato e applicato negli ultimi 18 mesi in California.

Il 14 luglio 2020 il giudice distrettuale degli Stati Uniti Stephen V. Wilson, che originariamente si era pronunciato a favore dei produttori di foie gras e di un ristorante locale di Los Angeles nel 2015, ha nuovamente stabilito che il foie gras potrebbe essere venduto in California: “Non esiste un modo di principio per distinguere tra foie gras prodotto fuori dallo stato e trasportato in California dall’acquirente e quello che viene consegnato da terzi”, ha scritto Wilson.

La sentenza è una vittoria importante per i produttori di foie gras fuori dallo stato, che hanno affermato di aver perso quasi un terzo delle vendite a causa del divieto di foie gras della California. Intanto il l’attuale pandemia di coronavirus ha portato alla chiusura sale da pranzo e solo un servizio di asporto e consegna limitato per i ristoranti. La situazione ha provocato numerosi persiane in piedi del ristorante attraverso Los Angeles (e lo stato).

Un portavoce della Humane Society degli Stati Uniti ha rilasciato questa dichiarazione in risposta alla sentenza di ieri:

HSUS è lieta che la decisione del tribunale federale inequivocabilmente sostenuto La legge sul foie gras della California, che conferma che rimane illegale vendere foie gras in California, comprese, esplicitamente, le vendite di foie gras da parte dei ristoranti. La sentenza conferma e chiarisce anche ciò che è vero sin dall’inizio della legge: che non è mai stata progettata per applicarsi al possesso e al consumo personale di foie gras all’interno della California. HSUS prevede che questa sarà la fine del contenzioso, poiché la corte ha chiarito che se i querelanti presentano nuovamente queste stesse pretese costituzionali fallite, il tribunale potrebbe intraprendere il passo straordinario di sanzionare i querelanti. Pertanto, la decisione odierna è in realtà una riaffermazione che la California è pienamente nella sua autorità di tenere i prodotti prodotti crudelmente fuori dal suo mercato.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano