Vai al contenuto

NaturaSì | Azienda Agricola Biodinamica Fidora | Cona (Venezia)



“Noi vediamo l’azienda agricola come un essere vivente, in cui la cosa più importante è la biodiversità e il fatto che il processo agricolo sia sostenibile per i secoli a venire” – Emilio Fidora

Dal 1974, di generazione in generazione, l’Azienda agricola Fidora coltiva la terra con passione e rispetto per la natura e la biodiversità.
Nella pianura veneziana, a Cona, in località Foresto, la Tenuta Civranetta, di proprietà della famiglia Fidora, è il risultato di una bonifica benedettina del sedicesimo secolo: qui l’Azienda agricola Fidora coltiva la terra, in modo biologico, dal 1974.

Tutto ebbe inizio negli anni ‘20 quando Ferruccio Fidora produceva vino, coltivava cereali in rotazione, allevava bestiame e dagli alberi sulle colline ricavava legna da ardere e da lavoro, per sostenere le viti maritate con i gelsi per la bachicoltura. Si assicurava in tal modo lavoro per tutti i mesi dell’anno. Successivamente, negli anni ’70, Guido Fidora anziché seguire la moda del tempo, ovvero quella di eliminare fossi e alberi per una monocoltura basata sulle redditività immediata, inizia a ricercare dei sistemi di gestione del suolo rispettosi di una visione d’insieme dell’attività agricola, dove piante, animali e terreno sono intimamente collegate. Si arriva così alla fine del ventesimo secolo, quando Lorenzo Fidora sceglie anche di salvaguardare la biodiversità aziendale.Con la quarta generazione, infine, Emilio Fidora ha promosso lo sviluppo aziendale verso una visione ancor più olistica dell’agricoltura abbracciando l’agricoltura biodinamica.

Vuoi saperne di più?
https://www.naturasi.it/agricoltori/azienda-agricola-biodinamica-fidora-cona-venezia

source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano