Vai al contenuto

L’erba è legale in Francia? – Leggi sull’erba in Francia

Elizabeth Warren Cannabis - Serie Front Runner 2020

L’erba è legale in Francia? – Leggi sull’erba in Francia

La Francia è la patria di alcune leggi sull’erba molto rigide. Almeno sulla carta comunque. Nonostante ciò, l’uso ricreativo è prevalente in tutto il paese, guadagnandosi il quarto posto per il consumo mensile all’interno dell’UE. Sebbene l’uso ricreativo rimanga illegale, la Francia ha un mercato legale per l’erba medicinale in fase di sviluppo. Inizialmente doveva essere lanciato nel primo trimestre del 2020, ma ha subito ritardi.

Ma per quanto riguarda l’uso ricreativo? Sta succedendo qualcosa lì? Ebbene sì e no. Sebbene i movimenti di legalizzazione siano sempre in corso, spetta in definitiva al governo, che rimane fermo sulla sua posizione secondo cui la Francia non legalizzerà per uso ricreativo. Ma una cosa che il governo francese non può controllare è la sua geografia.

Semi popolari: (da provare)

è erbaccia legale in Francia

Dichiarazione di non responsabilità: non possiamo garantire l’accuratezza di questo articolo al momento della lettura. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali informazioni inesatte.

Geografia strategica della Francia

Confini della Francia Spagna, un paese con erba depenalizzata e leggi sul diritto alla privacy, il che significa che puoi coltivare e fumare erba in privato. Confina anche con il Lussemburgo, il primo paese europeo che prevede di legalizzare completamente la cannabis. E poi ci sono i Paesi Bassi. Un viaggio non lontano da Parigi e dal nord del paese dove si può comprare cannabis, anche se tecnicamente illegale ma non forzata. E l’ultimo è Germaniaun altro paese in cui la cannabis rimane illegale, tuttavia piccole quantità spesso non comportano sanzioni.

Niente di tutto ciò significa necessariamente qualcosa, ma potrebbe fare come abbiamo visto negli Stati Uniti. Molti stati con programmi di marijuana medica ma senza uso ricreativo legale, che gli stati di confine con uso ricreativo stanno assistendo a forti cali delle entrate fiscali. Un ottimo esempio di questo è il Connecticut e il Massachusetts. Il Connecticut sta cercando di legalizzare uso ricreativo, in parte dovuto ai loro pazienti medici viaggiare oltre il confine e acquistare erba più economica in Massachusetts. Ovviamente si può dire che quegli stati sono molto più vicini tra loro della Francia e dei suoi vicini, ma il potere del governo FOMO per le entrate fiscali non dovrebbe essere sottovalutato.

Erba medica in Francia

Quindi, tecnicamente la Francia ha un mercato legale dell’erba medica, ma attualmente è estremamente limitato. Il mercato dell’erba medica potrebbe in realtà non essere corretto, poiché è disponibile un solo medicinale a base di cannabis. Sativex, uno spray con THC e CBD presenti, è stato legalizzato nel 2014. A qualificarsi per l’uso di Sativex, tuttavia, i pazienti devono avere sclerosi multipla, spasticità intrattabile e spasmi muscolari. Non solo questo, ma devono avere prove di non rispondere bene ad altri trattamenti più tradizionali.

Il paese invece lo è prova un programma di marijuana medica, che dovrebbe durare due anni. Se il processo avrà esito positivo, si prevede che le procedure e le condizioni rimarranno in gran parte in vigore in modo permanente. La sperimentazione finora coinvolge 3000 pazienti, tutti ritenuti privi di altre opzioni mediche da perseguire. Ciò probabilmente significa che un numero significativo di cittadini rimane senza alcun trattamento legale, poiché 3000 su una popolazione di oltre 65 milioni rappresentano circa lo 0,005% della popolazione.

Leggi sull’erba ricreativa Francia

Quindi, senza un sistema di marijuana medica pienamente funzionante, dovrebbe essere ovvio che la Francia non ha nulla di simile all’erba ricreativa legale. Ma il partito di Emmanuel Macron sì recentemente introdottodepenalizzazione parziale“.

Invece della possibilità di un anno di prigione per possesso di erba e di una multa di € 3.750 ($ 4.110 USD al momento della scrittura), le punizioni sono state notevolmente ridotte. A condizione che la cannabis sia considerata solo per uso personale, le multe sono in genere fino a € 200 e senza la reclusione. Per i reati più gravi, invece, esiste ancora molto la possibilità del carcere.

Opinione pubblica

Nonostante le dure leggi francesi sulla cannabis, almeno per gli standard dell’Europa occidentale, il suo uso è prevalente. Il 21,8% delle persone di età compresa tra i 18 e i 34 anni ha riferito di aver consumato cannabis almeno una volta nel 2019, secondo OEDT. Mentre il sostegno pubblico francese alla legalizzazione è in ritardo rispetto a quello americano, a sondaggio prima delle ultime elezioni presidenziali francesi, il 52% è a favore di una qualche forma di legalizzazione. Una maggioranza, anche se molto piccola.

Imparentato:
Leggi sulla marijuana in Irlanda

Essendo la settima economia più grande del mondo, la legalizzazione della Francia per uso ricreativo sarebbe enorme, ma è improbabile che accada a breve termine. Legalizzazione della Germania metterebbe la conversazione in primo piano nella mente delle persone. Un compito che è molto più probabile che accada prima della Francia.

#Lerba #legale #Francia #Leggi #sullerba #Francia

https://thethctimes.b-cdn.net/wp-content/uploads/2020/05/is-weed-legal-in-France.png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano