Vai al contenuto

Le entrate del primo trimestre di Bayer crescono sostenute dalle attività agricole; confermare le prospettive FY22

Le entrate del primo trimestre di Bayer crescono sostenute dalle


Gli stabilimenti della Bayer AG situati a Wuppertal Elberfeld

Editoriale JFsPic/iStock tramite Getty Images

di Bayer (OTCK: BAYRY) (OTCK: BAYZF) Q1 reddito è cresciuto sul retro di vendite del suo segmento Agricoltura e la società ha mantenuto le sue prospettive per l’esercizio 22.

L’EPS core del conglomerato tedesco è cresciuto del +36,3% a/a a $ 3,53.

L’utile netto (comprese le attività cessate) è cresciuto del +57,5% a ~€3,29 miliardi.

Le vendite del gruppo sono cresciute del +18,7% a/a (o +14,3% su base valutaria e aggiustata di portafoglio, o adj. cambio valuta e portafoglio) a ~€14,64 miliardi.

“Abbiamo ottenuto un’eccezionale crescita delle vendite e degli utili, con guadagni particolarmente sostanziali per la nostra attività agricola”, ha affermato Werner Baumann, presidente del consiglio di amministrazione.

La società ha affermato che nel primo trimestre le vendite e gli utili del gruppo non sono stati influenzati negativamente dall’invasione russa dell’Ucraina. In totale, i due paesi rappresentano circa il 3% delle vendite.

Bayer ha aggiunto che le vendite da attività agricola (Crop Science) è aumentato del +27,1% a/a (+21,6% su cambi e adj. portafoglio) a ~€8,45 miliardi a causa della sostanziale crescita di prezzi e volumi.

Gli erbicidi sono cresciuti del +59,8% e i fungicidi del 18,6% a/a, entrambi su cambi e adj di portafoglio. base. Corn Seed & Traits ha registrato un aumento delle vendite, principalmente a causa dell’aumento dei prezzi in tutte le regioni. Mentre, le vendite di Soybean Seed & Traits sono state sostanzialmente piatte su base annua.

L’EBITDA prima degli articoli speciali di Crop Science è cresciuto del +49,9% a ~€3,67 miliardi.

Vendite dal Divisione farmaceutica è cresciuto del +5,9% a/a (+2,6% su cambi e aggiustamenti di portafoglio) a ~€4,62 miliardi.

Bayer ha affermato che la divisione è stata più che in grado di compensare il calo delle vendite legato ai prezzi dovuto alle procedure di gara in Cina, in particolare per l’anticoagulante orale Xarelto (Fx & portfolio adj. -5%) e il farmaco antitumorale Nexavar (Fx & portfolio adj. – 34,7%) attraverso maggiori volumi per altri prodotti.

Le vendite del farmaco AMD umido Eylea, sviluppato con Regeneron, sono cresciute del 13,9% a/a (FX e adj di portafoglio). Il farmaco per imaging a raggi X Ultravist è cresciuto del +26,4% a/a; sia su Fx che portafoglio adj. base.

L’EBITDA prima degli articoli speciali presso i prodotti farmaceutici è diminuito del -7,3% a ~€1,39 miliardi, principalmente a causa del marketing e della distribuzione di nuovi prodotti: il farmaco per malattie renali Kerrendia, la terapia per il cancro alla prostata Nubeqa e il farmaco per l’insufficienza cardiaca Verquvo.

Vendite da Salute dei consumatori il segmento è cresciuto del +20,8% a/a (+17,2% cambi e adj di portafoglio) a ~€1,51 miliardi.

L’EBITDA prima degli articoli speciali di Consumer Health è aumentato del 32,9% a/a a ~€388M

Bayer ha notato che il flusso di cassa libero è migliorato del 63,2% a -1,19 miliardi di euro.

Al 31 marzo 2022, Indebitamento finanziario netto era di ~€34,53 miliardi, +4,2% in più rispetto a fine 2021.

Veduta:

“Le nostre previsioni per il futuro quest’anno rimangono fiduciose nonostante le grandi incertezze, inclusa la stabilità delle catene di approvvigionamento e delle forniture energetiche, e confermiamo le prospettive corrette per la valuta per l’intero anno pubblicate a marzo”, ha affermato Baumann.

Nel suo rilascio degli utili del quarto trimestre a marzo, Bayer ha affermato che per l’esercizio 2022, esso prevede vendite per ~€46 miliardi. EBITDA di ~€12B e free cash flow di €2B-€2,5B al netto dei pagamenti di regolamento.

La società prevede un core EPS a ~€7,00 e prevede di mantenere il dividendo a €2,00.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano