Vai al contenuto

La nuova cooperativa mira ad espandere la lavorazione, creare un prodotto di carne bovina SC | agricoltura

La nuova cooperativa mira ad espandere la lavorazione, creare un prodotto di carne bovina SC |  agricoltura


Speciale per The T&D

Un gruppo di allevatori di bovini della Carolina del Sud ha formato un’associazione cooperativa con l’obiettivo di aumentare la capacità di lavorazione della carne bovina nella Carolina del Sud e creare congiuntamente un prodotto a base di carne bovina a marchio della Carolina del Sud.

La SC Beef Marketing Cooperative è stata costituita con l’assistenza del South Carolina Center for Cooperative and Enterprise Development, uno sforzo di collaborazione tra il Dipartimento dell’agricoltura della Carolina del Sud, l’estensione cooperativa della Clemson University, il South Carolina State Small Business Development Center e Matson Consulting.

Gli impianti di lavorazione della carne della Carolina del Sud, tutti di piccole dimensioni, non sono in grado di tenere il passo con le esigenze di lavorazione dei produttori di carne bovina della Carolina del Sud. La pandemia di COVID-19 ha ulteriormente messo in luce queste debolezze, con le strutture locali che subiscono lunghi arretrati mentre i consumatori cercano più carne locale.

Steven Richards, direttore dell’SC Center for Cooperative and Enterprise Development, l’anno scorso ha completato uno studio suggerendo che un investimento di 3 milioni di dollari in sei strutture esistenti potrebbe espandere la capacità di elaborazione dello stato del 50% e creare 50 nuovi posti di lavoro.

Le persone stanno anche leggendo…

La pubblicazione Clemson aiuta a mantenere le fattorie in famiglia

“La capacità di lavorazione continua a essere il collo di bottiglia più critico per espandere la fornitura di carne locale. La seconda questione più importante è ampliare gli sbocchi di mercato per la carne locale: più punti vendita al dettaglio e più offerte nei negozi di alimentari e nei ristoranti. Questa associazione cooperativa mira a lavorare su entrambe le questioni contemporaneamente”, ha affermato Richards.

APPREZZAMENTO DEL SETTORE 2022: L’agroalimentare vitale per l’economia della regione

La creazione di una cooperativa dà al gruppo un vantaggio nella richiesta di sovvenzioni, inclusa la sovvenzione per i produttori a valore aggiunto del Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti per la quale hanno già presentato domanda. Se viene assegnata la sovvenzione, intendono commissionare uno studio di fattibilità sull’espansione delle piccole strutture di lavorazione della carne bovina in tutto lo stato per migliorare la capacità.

I membri del comitato esecutivo della cooperativa di marketing di carne bovina SC sono:

  • Will Boozer – Will e la sua famiglia gestiscono un’azienda di vitelli situata nella parte centrale dello stato che si concentra sulle principali linee di sangue Brangus. La sua fattoria fornisce carne di manzo alle famiglie locali attraverso un trasformatore locale esente da dogana e commercializza il bestiame a un allevatore locale che fornisce anche carne di manzo ai consumatori della Carolina del Sud.
  • Hudson Johnson – Hudson ha una fattoria nell’Upstate dove alleva bovini Akaushi, una razza rossa del Giappone che rivaleggia con la più comune razza nera Wagyu nota per la sua eccezionale marmorizzazione.
  • Meghan Ketterman – Meghan e suo marito gestiscono un piccolo branco di angus registrati e pelati neri nelle montagne della Carolina del Sud. Fornisce carne di manzo alle famiglie locali e diversi ristoranti famosi che sono i preferiti dai turisti della zona. Quando non è nella fattoria, fa parte del consiglio scolastico locale.
  • Jenny Landreth – La fattoria di Jenny e di suo marito si trova nella regione Piemonte, dove si concentra sul miglioramento della genetica nelle mandrie di manzo in tutta la Carolina del Sud. Il suo obiettivo è aumentare la redditività e l’efficienza di ogni allevatore. Serve anche come consulente sui minerali, l’inseminazione artificiale, la salute della mandria e si diverte a mostrare il bestiame in tutto lo stato.
  • Gwen McPhail – La fattoria di Gwen e della sua famiglia si trova quasi sulla linea della Georgia e produce seme di tori e giovenche Angus. Vendono carne di manzo congelata a famiglie locali e diversi ristoranti locali. Fa anche parte del consiglio di amministrazione del Foothills Agricultural Resource and Marketing Center e del Foothills Heritage Farmers Market. Ha servito nella Commissione per la pianificazione della contea di Oconee per oltre 10 anni, aiutando a ottenere oltre 1500 acri suddivisi in zone per uso agricolo nella contea.
  • Georgeanne Webb – Georgeanne gestisce una fattoria con suo marito situata appena fuori Greenville, dove allevano tori e giovenche Charolais registrati con stock di semi e vendono carne di manzo congelata alle famiglie locali. È presidente della SC Charolais Association e ha ricoperto diverse posizioni di leadership nazionale nel settore.

TheTandD.com: $ 1 per le prime 26 settimane



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano