Vai al contenuto

La marijuana è legale in Ecuador? – Leggi nazionali

Elizabeth Warren Cannabis - Serie Front Runner 2020

La marijuana è legale in Ecuador? – Leggi nazionali

La Repubblica dell’Ecuador è uno dei paesi sudamericani più poveri con un PIL pro capite di $ 5.200. Nonostante questa cifra relativamente piccola rispetto alla maggior parte delle nazioni occidentali, è aumentata in modo significativo negli ultimi decenni. Il modesto PIL dell’Ecuador, tuttavia, aiuta i viaggiatori stranieri, in particolare gli appassionati di erba. Quito, la capitale dell’Ecuador ha il marijuana più economica del mondononostante il suo uso ricreativo non sia legale.

è la marijuana legale in Ecuador

Dichiarazione di non responsabilità: non possiamo garantire l’accuratezza di questo articolo al momento della lettura. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali informazioni inesatte.

Leggi sulla marijuana storica dell’Ecuador

Le leggi sulla droga dell’Ecuador hanno subito molti cambiamenti nel corso degli anni. Nel 1970 la “Legge di controllo e di intervento nel traffico di stupefacenti” è stato presentatosottolineando che il consumo di droga era un problema di salute pubblica, non un crimine.

Nel 1987, il Congresso dell’Ecuador ha adottato la nuova “Legge di controllo e di intervento nel traffico di stupefacenti e sostanze psicotrope”, una legge di natura più proibitiva.

Imparentato:
Leggi sull’erba a Panama

La “Legge degli stupefacenti e delle sostanze psicotrope”, meglio nota come Legge 108, è entrato in vigore nel 1991. Prevedeva la stessa punizione sia per l’uso personale che per la tratta su larga scala. Questo è un minimo di 10 anni di carcere (cambiato a 12 anni nel 2003).

Una persona con pochi grammi di erba potrebbe aver scontato gli stessi 12 anni di prigione di qualcuno accusato di spaccio di droghe pesanti. Di conseguenza, le prigioni furono sopraffatte e le leggi furono nuovamente modificate.

Leggi sulla marijuana dell’Ecuador

Nel 2013 è stata introdotta una legge per depenalizzare efficacemente il possesso e l’uso personale di cannabis. Una persona potrebbe possedere fino a 10 grammi di erba, e non affrontare un procedimento penale. Questo è a condizione che sia considerato solo per uso personale e non siano coinvolti minori.

La vendita, il traffico e la distribuzione di cannabis in Ecuador sono ancora punibili con lunghe pene detentive.

Coltivazione di cannabis e legalizzazione medica

Nel giugno 2020, a nuova legge sulla droga è entrato in vigore. L’Ecuador è diventato uno degli ultimi paesi dell’America Latina a legalizzare la canapa e, con essa, la medicina CBD. Tuttavia, dove l’Ecuador si distingue, è la loro definizione di canapa.

La maggior parte dei paesi con canapa industriale legale e prodotti a base di CBD medico consentono un contenuto di THC fino allo 0,3%. L’Ecuador consente fino all’1,0% di contenuto di THC. Controllare i livelli di THC prodotti da una pianta di canapa è difficile. Essendo l’Ecuador più indulgente su questo, il paese produrrà meno rifiuti e sarà finanziariamente più competitivo con altri mercati.

L’uso medico di marijuana contenente non più dell’1,0% di contenuto di THC è ora legale anche in Ecuador. Le condizioni climatiche sono perfette per la crescita all’interno del paese, quindi questo cambiamento di legge potrebbe vedere l’Ecuador diventare un enorme esportatore di cannabis medica in futuro.

Leggi Avanti:
Erba in Argentina

#marijuana #legale #Ecuador #Leggi #nazionali

https://thethctimes.b-cdn.net/wp-content/uploads/2020/12/is-marijuana-legal-in-Ecuador.png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano