Vai al contenuto

La lotta contro la sorveglianza di Marsiglia e il dibattito senza fine sulla sensibilità dell’IA

La lotta contro la sorveglianza di Marsiglia e il dibattito senza fine sulla sensibilità dell'IA

La lotta contro la sorveglianza di Marsiglia e il dibattito senza fine sulla sensibilità dell’IA

In tutto il mondo, le videocamere sono diventate una caratteristica accettata della vita urbana. Molte città in Cina ora hanno reti fitte e Londra e Nuova Delhi non sono molto indietro.

Ora la Francia sta recuperando terreno. Dal 2015, anno degli attentati terroristici del Bataclan, il numero di telecamere a Parigi è quadruplicato. La polizia ha utilizzato queste telecamere per imporre misure di blocco della pandemia e monitorare le proteste.

La preoccupazione si è diffusa in tutto il paese. Ma il dispiegamento della sorveglianza ha incontrato una resistenza speciale a Marsiglia, la seconda città più grande della Francia. L’anno scorso, il presidente Emmanuel Macron ha annunciato che altre 500 telecamere di sicurezza sarebbero state consegnate al consiglio comunale e collocate in una zona della città che ospita un gran numero di immigrati.

La vivace e ribelle città mediterranea si trova in alcune delle faglie che attraversano la Francia moderna. Conosciuto per i bar alla moda, gli studi di artisti e i centri per la casa, è anche noto per la droga, la povertà e l’attività criminale. Non sorprende, forse, che gli attivisti stiano combattendo le telecamere, evidenziando l’eccesso e il basso rendimento del sistema di sorveglianza. Ma ci stanno riuscendo? Leggi tutta la storia.

“Il fiore di Macdonald.”

Letture obbligatorie

Ho setacciato Internet per trovare le storie più divertenti / più importanti / spaventose e affascinanti sulla tecnologia.

1 Uno degli ingegneri di Google ritiene che la sua IA sia sensibile
È quasi inesistente, ma ciò non ha fermato un nuovo giro di speculazioni e dibattiti nella comunità della ricerca. (WP$)
+ Il vicepresidente di Google ritiene che il Web si stia muovendo verso la consapevolezza. (Economista $)
+ La consapevolezza della macchina è il dibattito che non va mai via. (Revisione tecnologica del MIT)
+ Da testo a immagine AI DALL-E ha faticato a disegnare un autoritratto. (scheda madre)

2 Il boom e il fallimento dei gemelli digitali
Sperimentare copie digitali di qualsiasi cosa, dagli organi vitali al pianeta Terra, può aiutare a simulare disastri. (BBC)
+ Come i gemelli digitali aiutano a superare l’incubo della catena di approvvigionamento mondiale. (Revisione tecnologica del MIT)

3 Stiamo rendendo il mondo troppo luminoso
E sta danneggiando la nostra fauna selvatica. (L’Atlantico $)

4 Condurre una missione nello spazio profondo è ancora più stressante di quanto tu possa immaginare
Ogni giorno sorgono nuovi problemi. (Ardesia $)
+ Un razzo che trasportava due satelliti della NASA non è potuto entrare in orbita domenica. (Spazio)

5 Meta sta indagando su come Sheryl Sandberg abbia utilizzato le risorse dell’azienda
Principalmente in relazione ai suoi progetti personali, compresa la promozione del suo secondo libro. (WSJ $)

6 Un microchip per testare più di 200 virus potrebbe essere all’orizzonte
L’elettronica molecolare potrebbe accelerare la scoperta di farmaci, se funzionano. (Neo.Vita)
+ Questa startup vuole produrre elettronica da singole molecole. (Revisione tecnologica del MIT)
+ Il software di registrazione del medico ha raccolto i dati degli utenti per il marketing. (WP$)

7 Anche con la TV spenta, alcuni annunci continuano a essere riprodotti sui servizi di riproduzione in tempo reale
Che è un completo spreco di denaro per gli inserzionisti. (WSJ $)

8 È più difficile che mai essere padre in America
Ma vale la pena ricordare che i bambini stessi sono ancora incredibilmente resistenti. (Vox)

9 gruppi Facebook vengono utilizzati per coinvolgere i giovani pakistani
Dopo che il paese ha bandito le app di appuntamenti più convenzionali, incluso Tinder. (Resto del mondo)
+ Vi è un crescente contraccolpo contro le applicazioni in tutto il mondo. (Il guardiano)

10 Che ti piaccia o no, ora siamo tutti influencer
E lo sforzo infinito per placare l’algoritmo ci rende ansiosi. (Vita reale)

Appuntamento del giorno

“Mi ci sono volute ore per capire cosa fosse, perché stavo piangendo. Ho capito che stavo soffrendo. Piangevo la distruzione della Terra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano