Vai al contenuto

IT – Calibrazione sollevatore elettroidraulico JOHN DEERE

IT   Calibrazione sollevatore elettroidraulico JOHN DEERE



Le officine specializzate in mezzi agricoli devono oggi disporre di una adeguata strumentazione di diagnosi elettronica multimarca per poter intervenire correttamente nelle fasi di manutenzione ordinaria e straordinaria. TEXA, leader mondiale nel settore della diagnostica automotive con centinaia di migliaia di officine clienti, è stata la prima azienda ad impegnarsi nel mondo dell’Off Highway, proponendo soluzioni tanto efficaci quanto semplici ed offrendo oggi una copertura straordinaria di marche e modelli.

I moderni trattori sono dotati di sistemi di regolazione elettroidraulica sempre più complessi.

Uno dei componenti più importanti è il sollevatore elettroidraulico situato nella parte posteriore o anteriore del trattore che permette di alzare o abbassare attrezzature pesanti regolandone la pressione esercitata sul terreno.

In alcuni casi è possibile che si verifichino dei malfunzionamenti, visibili tramite un messaggio sul cruscotto.

A questo punto possiamo effettuare la diagnosi con il nostro strumento TEXA, il software IDC5 Offhighway e l’interfaccia TXTs collegata alla presa dedicata del trattore.
Dal menu principale in corrispondenza del brand John Deere, lanciamo la funzionalità SCAN VIN 2.0 che automaticamente identifica il corretto modello, 6R Series.
Avviamo una scansione di tutti i sistemi del nostro veicolo tramite l’opzione TGS3 e visualizziamo una lista con i relativi errori.
Attraverso la pagina dedicata possiamo vedere se l’errore è nello stato attivo oppure memorizzato, nel caso si fosse verificato precedentemente.

Selezioniamo l’errore, e con l’apposito tasto di Link visualizziamo direttamente lo schema elettrico con il componente difettoso evidenziato.
A questo punto possiamo:
• Identificare tutti i componenti connessi elettricamente tra loro tramite la funzione “Informazioni di Connessione”
• Individuare la posizione del componente sul trattore tramite la finestra “Ubicazione Dispositivo”.
• Consultare l’apposita scheda con tutte le informazioni necessarie per comprendere il funzionamento e verificarne l’efficienza.

Il sensore di posizione permette al sollevatore elettroidraulico di ricevere le informazioni sulla posizione dei bracci di sollevamento. Lo scopo è quello di mantenere l’attrezzatura nella posizione impostata rispetto alla trattrice, dentro o fuori dal terreno, seguendo la leva di comando.

Una volta smontato il sensore di posizione ne effettuiamo il controllo visivo.

Dopo la sostituzione del sensore di posizione è necessario effettuare la calibrazione del sollevatore idraulico.

Selezionata la specifica funzione in IDC5, procediamo seguendo le istruzioni indicate nel relativo Help.
Applichiamo quindi un peso di almeno 100 kg al sollevatore e portiamo a temperatura l’olio idraulico
Seguiamo le fasi che il software in modo chiaro e semplice indica fino al messaggio finale di calibrazione eseguita.

Verificati con facilità dalla funzione Dashboard i valori del posizionamento del sensore di livello, controlliamo lo stato dell’errore nella apposita pagina.
L’errore è ora allo stato storico, non più presente in centralina, in quanto la procedura di taratura ha eseguito un automatico reset della memoria dei malfunzionamenti quando la calibrazione è termina in modo corretto.

Il veicolo è pronto per ritornare all’opera.

Buon Lavoro! E se hai bisogno di informazioni visita il sito TEXA o rivolgiti ad un nostro rivenditore autorizzato.

https://www.texa.it/soluzioni/off-highway

source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano