Vai al contenuto

Il premio riconosce il successo di Ebner nella fornitura di programmi globali ad alto impatto: notizie e storie

Il premio riconosce il successo di Ebner nella fornitura di


Dal momento che tempo, ebner ha avviato collaborazioni internazionali che stanno rafforzando la capacità di sicurezza alimentare in numerose località, tra cui in Afghanistan, Cambogia, Repubblica Dominicana, Egitto, Pakistan e Romania. Come parte del finanziamento USDA e implementato dall’IESCCommercio sicuro(TraSa) nella Repubblica Dominicana, ebner collaborato con i veterinari per sviluppare lo strumento,Biocarne di maiale-RDaffinché gli allevatori effettuino autovalutazioni del rischio che la peste suina africana raggiunga i loro allevamenti.[story]

“Le infezioni da peste suina africana possono portare a una mortalità del 100% in un allevamento di suini e non esiste alcun trattamento”, ha affermato ebner.

Ha lavorato con università in Egitto e Afghanistan per migliorare l’occupabilità degli studenti rendendo la loro istruzione pratica e applicabile.

“La nostra ricerca si basa sulla teoria del capitale umano, traducendo l’istruzione in valore nel mercato”.

Paul Ebner e studenti in Cambogia

Paul Ebner lavora con studenti laureati in Cambogia, foto fornita da FSIL.

Guida il Sviluppo e commercializzazione di alternative agli antibiotici per la produzione di pollame in Pakistan progetto, una collaborazione incentrata sullo sviluppo di mezzi non antibiotici per controllare le infezioni per l’industria avicola in rapida crescita del Pakistan (11° più grande produttore di pollame al mondo). [story]

“Questa è un’opportunità per Purdue di essere coinvolta in qualcosa che ha un impatto significativo sui produttori di pollame pakistani, ma i risultati saranno applicabili ovunque”, afferma Ebner.

Ehi è un capo ricercatore per un Food Safety Innovation Lab (FSIL) progetto finanziato valutare la trasmissione del patogeno ion verdure venduto attraverso mercati informali in Cambogia e attualmente serve come esperto tecnico per FSIL. In Romania ha sviluppato un corso di service learning dove gli studenti hanno lavorato direttamente con i piccoli produttori lattiero-caseari per migliorare la qualità e la sicurezza del latte. Attraverso questi progetti, Ebner si è guadagnata la reputazione di offrire programmi ad alto impatto e coinvolti a livello globale che raggiungono produttori e trasformatori alimentari, nonché funzionari governativi e consumatori.

“Probabilmente la cosa migliore del lavorare a livello internazionale è conoscere altri sistemi e come questi sistemi si sono evoluti in quell’ambiente”, ha affermato Ebner. “ioÈ sempre un privilegio apprendere come le persone prendono le decisioni e cosa influenza tali decisioni, sia che si tratti di storia, religione, ambiente o altri fattori culturali o sociali. Alla fine, di solito c’è più di un modo giusto per fare qualcosa e tutti possiamo imparare molto gli uni dagli altri”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano