Vai al contenuto

Il mare che non ti aspetti, orti subacquei e insalata di alghe e meduse – Leonardo D'Imporzano

  • di
Il mare che non ti aspetti, orti subacquei e insalata di alghe e meduse - Leonardo D'Imporzano



Il mare è il comune denominatore di questo incontro. Quello al largo di Capo Noli, che a circa 10 metri di profondità ospita dal 2012 due piccole biosfere ancorate al fondale marino per un progetto di agricoltura idroponica e, più in generale, quello abitato da meduse e alghe, prelibati cibi o importanti ingredienti per l’industria farmaceutica. Nel primo caso, una delle ipotesi è che questo tipo di coltivazione sottomarina possa rappresentare anche una soluzione per il futuro, magari in quelle regioni in cui la coltivazione terrestre è (quasi) impossibile, come nella penisola araba. Nel secondo caso, curiosità alimentari o valide alternative possono alleggerire il prelievo dagli stock ittici più sfruttati.

source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano