Vai al contenuto

Il governo avvierà presto la missione di agricoltura digitale: Atal Dulloo

Il governo avvierà presto la missione di agricoltura digitale: Atal Dulloo


Srinagar 28 maggio: Atal Dulloo, segretario capo aggiuntivo sabato, ha affermato che il governo di J&K avvierà presto la missione di agricoltura digitale per potenziare ulteriormente i programmi in agricoltura e nei settori affini per i quali sarà raggiunto un sostegno finanziario sufficiente. Lo ha detto nel giorno conclusivo del seminario nazionale di 3 giorni sull’agricoltura e altro oltre 4.0 allo Shalimar Campus dello SKUAST-Kashmir

Il seminario è stato organizzato dalla Società per la mobilitazione comunitaria per lo sviluppo sostenibile in collaborazione con SKUAST-Kashmir e Jammu. Atal Dulloo, segretario capo aggiuntivo, GoJK è stato ospite principale durante la funzione di commiato che è stata precedentemente inaugurata dal tenente governatore, Manoj Sinha.

Atal Dulloo, Segretario capo aggiuntivo, GoJK, parlando della funzione di commiato, ha elogiato entrambe le università per aver evidenziato questioni importanti nell’agricoltura 4.0 e oltre. Ha sottolineato la necessità di perfezionare strategie e ideare programmi per portare sorrisi agli agricoltori. Ha evidenziato il ruolo delle università nell’elaborazione di piani di uso del suolo, modellizzazione delle colture, uso di strumenti e servizi ICT, innovazioni, intelligenza artificiale, interventi di marketing e cambiamenti di valore completi per trasformare gli agricoltori in imprenditori.

Nell’occasione si è congratulato con scienziati, studenti, ricercatori, agricoltori progressisti e innovatori nel campo dell’agricoltura. Tra gli altri, il prof. MC Sharma, ex vicecancelliere IVRI, è stato premiato con il premio alla carriera e il professore. Il vicecancelliere di NA Ganai SKUAST-Kashmir ha conferito l’Academic Excellence Award. Durante l’evento, le segretarie organizzatrici Dr Sameera Qayoom con Imriti Devi Outstanding Women Scientist Award e Dr RR Barman hanno ricevuto un riconoscimento speciale.

Insegnante. Nazir Ahmad Ganai nelle sue osservazioni conclusive ha informato che Jammu e Kashmir si stanno trasformando in un importante e importante centro agricolo del paese sulla base delle decisioni politiche riviste e delle riforme intraprese nel recente passato. Sforzi concertati per promuovere innovazioni basate sulla conoscenza e sulla tecnologia, soluzioni in tempo reale basate sui dati e strumenti per l’agricoltura di precisione, intelligenza artificiale, meccanizzazione, intervento sul mercato dell’automazione oltre a creare un’immagine globale per l’istruzione, la ricerca e i prodotti agricoli.

Insegnante. JP Sharma e il presidente della mobilitazione comunitaria per lo sviluppo sostenibile hanno delineato le sfide affrontate dal settore agricolo e le possibili decisioni politiche per mitigarle per il benessere degli agricoltori. Ha posto l’accento sulla lavorazione, il confezionamento, l’etichettatura, la certificazione, la gestione dell’agrobusiness e il miglioramento delle competenze degli agricoltori e la commercializzazione dei prodotti agricoli. Ha inoltre auspicato che dobbiamo passare dalla produttività alla redditività per aumentare la quota del PIL agricolo del paese.

Il Dr. Sachin Gupta, Cancelliere della Sanskriti University, nelle sue osservazioni, ha ringraziato gli organizzatori di entrambe le università per aver condotto l’evento che aiuterà gli scienziati/gli studiosi/gli agricoltori a condividere una piattaforma comune e soluzioni di motto alle crescenti problematiche nel settore agricolo. Un protocollo d’intesa tra le due università agricole è stato firmato alla presenza del segretario capo aggiuntivo, Atal Dulloo, per rafforzare la collaborazione nei settori dell’imprenditorialità e della ricerca e sviluppo.

Il dottor Sarfaraz Ahmad Wani, Direttore della Ricerca/Convener ha riassunto le raccomandazioni chiave della Conferenza. Più di 500 documenti, 284 presentazioni, 100 presentazioni di poster, 15 documenti principali, 16 pubblicazioni, 04 documenti chiave sono stati presentati su temi diversi da delegati/scienziati/ricercatori per deliberare su questioni riguardanti l’agricoltura e la via da seguire. Durante la conferenza, è emerso che gli scienziati/i responsabili politici devono andare oltre l’agricoltura 4.0 per creare una rivoluzione agricola new age basata sulla scienza e sulla tecnologia verde in grado di fornire crescita e sostenibilità all’agricoltura e ai settori affini. Occorre prestare particolare attenzione alla pianificazione delle colture, alla previsione delle malattie, alla gestione dell’acqua/nutrienti, all’aggiunta di valore, al commercio elettronico, agli FPO e alla riduzione delle perdite post-raccolta mediante l’uso di strumenti e tecnologie avanzati. Sono stati pubblicati libri/manuali sulla produzione biologica di sementi/ortaggi/coltivazione di fragole/kiwi/uva.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano