Vai al contenuto

I vantaggi della coltivazione in IDROCOLTURA



L’idrocoltura è un tecnica di coltivazione in vaso che non prevede l’utilizzo di terriccio.
Le piante prendono direttamente dall’acqua tutto quello che gli occorre per crescere e svilupparsi, è una tecnica antica e viene oggigiorno utilizzata anche per coltivare ortaggi e verdure.
Per le piante da interno l’Idrocoltura presenta numerosi vantaggi, rende più semplice la gestione delle innaffiature e quindi è un metodo che agevola anche chi è alle prime esperienze con le piante di casa.
In questo video ti racconto come inizia la mia esperienza con l’idrocoltura, cosa serve per praticarla, quali sono gli strumenti indispensabili e i vantaggi.
La coltivazione in idrocoltura è perfetta per i periodi estivi in cui non è possibile annaffiare con regolarità le proprie piante in casa, è anche adatta a chi crede di avere il pollice nero.
Se non sai quando sia il momento giusto per innaffiare la tua pianta, sarà il galleggiante a darti questa informazione.

Fammi sapere cosa ne pensi, spero che questo video ti piaccia!

VIDEO:
Roberto Polimeno
www.robertopolimeno.com

MUSICHE CC:
Scott Holmes – Little idea
Ketsa – Vibrancy

source

36 commenti su “I vantaggi della coltivazione in IDROCOLTURA”

  1. Ciao Alice, innanzitutto complimenti per i video. Io abito in un paesino in provincia di Padova e nei numerosi vivai
    dove ho chiesto vasi e piante in idrocoltura non sanno l'esistenza di questa tecnica. Ho cercato in internet
    ma non ho trovato nulla che mi convinca.
    Nel tuo prossimo video puoi fornire tali informazioni? Grazie.

  2. Ke bel canale brava… io adoro le piante e vorrei inserirne in tutta la casa. Però mi è capitato spesso che morissero. Il mio balcone è esposto a sud est ma in inverno c’è sempre tanto vento e le piante muoiono. La stanza da letto e il bagno sono esposti a nord. Il salone non è molto luminoso ed è ci sono delle correnti in alcuni punti. In salone ho un aloe e uno spatifilium che mi fanno tanta soddisfazione ma ne vorrei altre. Che piante mi consigli?Mi piace tanto il potos e sto pensando all’idrocultura. Anche la pianta di questo video mi piace tantissimo.

  3. Ho comprato una piccola pianta di potus ,voglio trasformarla in coltivazione in idrocultura ,hai dei suggerimenti ?Voglio cimentarmi in questa tecnica perché saranno piante che dovrò posizionare in cucina e in bagno ,non mi piace la terra in questi locali ,Ciao Marco

  4. ciao, prima di tutto complimenti per il tuo canale. una cosa voglio chiederti. anche io ho iniziato da poco con la (semi idroponica)…. dal momento in cui ho utilizzato solo ed esclusivamente acqua e argilla espansa… la mia domanda è questa: solo l'acqua è sufficiente per nutrire le mie piante? oppure ci sono dei prodotti (magari puoi dirmeli) che sostituiscono i microelementi del terreno? ho notato che la mia orchidea, con questa tecnica sta veramente benissimo, i fiori sono spettacolari….

  5. Ciao Ali! Stavo cercando informazioni sull'idrocultura e sono capitata qui. Volevo farti una domanda sul fertilizzante. Siccome non riesco a reperire quello che tu hai indicato nel video, dici che posso usare qualche goccia di quello liquido per piante verdi? 🌿

  6. Posso chiederti dove hai preso questa pianta??abitando vicino a te..magari posso raggiungere il negozio di questa signora x acquistarla… è una delle mie piante preferite… grazie mille…i tuoi video sono bellissimi..continua così ❤️❤️

  7. Bello ed interessante il video Ellis. Hai esperienze della clusia rosea? Se hai delle informazioni ti ringrazio. Me ne hanno data una in custodia perchè il proprietario ha poca luce. Ma non è per niente in buono stato. Grazie anticipatamente e complimenti ancora

  8. Ciao Alice, grazie per le tue preziose spiegazioni, se uso un vaso normale tipo quello delle orchidee e rinvaso per esempio una sansevieria in idrocoltura mettendo la pianta nel seramis va bene ugualmente oppure è necessario usare questo vaso particolare ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano