Vai al contenuto

I conigli sono onnivori? – La vita dei conigli

Onnivori

I conigli sono onnivori? – La vita dei conigli

Onnivori

Viviamo in un mondo di disinformazione. È così facile essere disinformati e fuorviati.

Uno dei malintesi più comuni di cui sentiamo parlare è che i conigli siano onnivori.

E uno dei motivi più comuni addotti dalle persone per non avere un coniglio come animale domestico è perché pensano ai conigli mangiare carne.

Ma i conigli sono onnivori? Se hai mai dubitato di te stesso o sei stato fuorviato, questo articolo ti chiarirà una volta per tutte che sono erbivori, nutrendosi principalmente di piante e verdure.

Cos’è un onnivoro?

Onnivori

Un carnivoro mangia carne, frutta e verdura. Un erbivoro mangia solo piante e un onnivoro mangia sia piante che animali. Possiamo vedere che i conigli non mangiano carne quindi sono erbivori. Possono mangiare alcuni insetti se sono allo stato brado, ma è una porzione molto piccola della loro dieta.

Se vivi in ​​un posto dove ci sono molte zanzare o mosche, puoi usare uno spray per mosche creato appositamente per i conigli per facilitare loro il consumo di questi insetti senza essere disturbati da loro o ingerirli accidentalmente quando pascolano su altre piante. Possono anche mangiare dell’erba se ce n’è una quantità elevata (verdure di camelia e erba medica sarebbe un’opzione), ma ancora una volta questa sarebbe una parte molto piccola della loro dieta.

I conigli sono onnivori?

Onnivori

I conigli sono animali al pascolo. Quindi, per garantire loro un buon equilibrio di nutrienti, devono mangiare una varietà di verdure, verdure ed erbe. In questo modo ottengono una quantità adeguata di foraggio grezzo, necessario per il loro apparato digerente e per i loro denti.

Quanto cibo dovrebbe consumare un coniglio durante il giorno?

Onnivori

Il coniglio selvatico medio mangia circa 8 libbre (3,6 kg) di cibo al giorno e il coniglio domestico mangia da ¾ a 1 libbra (340-450 grammi) al giorno. C’è qualcos’altro che dobbiamo prendere in considerazione: la dimensione dei conigli influisce sulla quantità che può essere mangiata in una sola seduta.

I conigli mangiano da lentamente a velocità moderata. Un coniglio non può mangiare velocemente ed è comunque in grado di masticare correttamente e di digerire il cibo velocemente quanto necessario. I loro sistemi digestivi non sono come quelli di un cane o di un gatto che possono digerire rapidamente il cibo e poi andare a fare una passeggiata prima che il loro stomaco sia pieno. Hanno bisogno di avere il tempo di masticare tutto il cibo prima di ingoiarlo.

Il coniglio domestico medio mangerà da ¾ a 1 libbra (340-450 grammi) al giorno. Questo è leggermente più piccolo di quello che mangerà il coniglio selvatico medio, ma comunque abbastanza per mantenerlo sano e felice.

Se dai al tuo coniglio una quantità maggiore, potresti scoprire che il tuo coniglio diventa un po’ obeso e ha bisogno di essere messo a dieta per perdere peso, ma questo è abbastanza facile da fare. Puoi aggiungere più cibo per verdure, verdure ed erbe o dar loro da mangiare di meno. E ricorda, è sempre meglio dar loro da mangiare meno che di più in modo che non diventino sovrappeso o obesi.

Come verificare se il tuo coniglio è sano?

Onnivori

I denti del tuo coniglio ti diranno tutto ciò che devi sapere. I loro incisivi sono usati per tagliare il cibo su cui pascolano mentre i loro molari sono usati per macinare il cibo che hanno tagliato. Uno dei motivi per cui un coniglio potrebbe non averne abbastanza denti è che non sono in grado di masticare correttamente i cibi che mangiano.

Ciò comporterà un aumento del gas e dell’alitosi (bunyip) e può anche causare sofferenza se i loro denti fanno male a causa di tutto il cibo morbido che stanno masticando, come accade con molti conigli. Se non riesci a capire se i denti del tuo coniglio sono in buone condizioni, puoi lavarlo bene una o due volte alla settimana e vedere come va.

Se peggiora, puoi portarli dal veterinario e lui / lei sarà in grado di spiegare se devono essere riparati da soli o se devono essere rimossi da un veterinario. Se hai problemi con i denti del tuo coniglio o non crescono molto bene, puoi provare a dargli un diverso tipo di cibo come fieno o pellet. Se questo non aiuta, dovrai portarli dal veterinario e saranno in grado di darti i migliori consigli su cosa è meglio per il tuo coniglio.

In cosa dovrebbe consistere la dieta di un coniglio?

Onnivori

Una buona dieta consiste sia in erba fresca che in cibi verdi come alcune verdure come lattuga romana e spinaci, prezzemolo, foglie di tarassaco e foglie di indivia. Puoi anche nutrirli con fieno e pellet (come l’haylage).

È anche una buona idea includere alcune vitamine e minerali extra nella tua dieta. Alcune erbe possono anche aiutare, come il timo gatto, la melissa e altre erbe a foglia ricche di calcio. Ma ricorda che troppo di qualsiasi cosa fa male per te, quindi è meglio seguire i bisogni del tuo coniglio e non cercare di nutrire un coniglio troppo di una cosa o dell’altra.

I conigli non sono solo simpatici animali da coccolare che puoi raccogliere e mettere giù. Questi animali fanno affidamento sul loro proprietario per fornire loro la dieta corretta al fine di evitare problemi di salute potenzialmente fatali.

Fieno

La prima regola per nutrire il tuo coniglio è dargli da mangiare del fieno, questi ragazzi lo mangiano tutto il giorno quindi hanno bisogno di accedervi a tutti i pasti. Il fieno fornisce nutrienti come vitamine del gruppo B e fibre che manterranno il tuo coniglio in salute per gli anni a venire. Cambialo ogni giorno e mantienilo libero da muffe e polvere.

Verdure fresche

La seconda cosa di cui hanno bisogno è una dieta a base di verdure fresche. Contrariamente alla credenza popolare, i conigli non mangiano molte verdure, ne bastano una tazza una o due volte alla settimana. Prova ad andare con verdure a foglia come cavolo cappuccio e prezzemolo o ortaggi a radice come carote e barbabietole. Anche la frutta va bene ma in piccole quantità poiché tende ad avere più zucchero rispetto alle verdure.

Quantità

Puoi iniziare a introdurre questi alimenti quando il tuo coniglio ha circa 8 settimane, mescolarli con le loro prelibatezze regolari (es: fieno) e assicurarti che stiano mangiando sia dalla ciotola delle verdure che dalla loro normale ciotola del cibo in modo che non ci sia concorrenza per il cibo. Dovresti iniziare lentamente a ridurre la quantità che dai loro da mangiare nel tempo.

Esercizio

Ti consigliamo di dare esercizio al tuo coniglio ogni giorno. I conigli sono molto divertenti da guardare e con cui interagire durante il gioco, ma questo li aiuta anche a evitare l’obesità che può portare a una morte prematura per il tuo animale domestico.

Puoi usare un semplice box per il tuo coniglio in modo che possa entrare e uscire a suo piacimento, oppure puoi comprare al tuo coniglio delle attrezzature da palestra in legno (come quella nella foto sopra) che puoi appendere alla sua gabbia per mantenerlo attivo. Assicurati che abbiano un posto dove possano allontanarsi quando ne hanno bisogno.

Ortaggi a foglia

Se hai intenzione di dare loro verdure ad alto contenuto di fibre (a foglia), assicurati che non abbiano bordi troppo affilati o pezzi che possono essere masticati e ingeriti nel modo sbagliato. Questo è ovviamente un problema molto serio, in quanto possono soffocare o ottenere pezzi incastrati in gola e morire.

Anche se alcune verdure saranno già state tagliate un po’ a pezzi, c’è ancora un alto rischio che possano essere ulteriormente masticate. Se hai intenzione di dare loro delle verdure, si consiglia di dare loro delle verdure di dimensioni più piccole, come il fieno di erba medica, piuttosto che le verdure a foglia.

Puoi anche nutrire le foglie del tuo coniglio da altre piante con tracce di fibre e assicurarti che non abbiano bordi taglienti o pezzi rotti. Se il tuo coniglio viene visto masticare la corteccia, scava la radice di un albero con un coltello e taglia i pezzi grandi della corteccia, oppure trova la parte più grande con un coltello e taglia anche quella.

Questo è il motivo per cui lo fanno: amano masticare le cose. Se non hai nulla di adatto da dargli da masticare, è meglio non lasciare che abbiano accesso a tutto il resto che hai. Se hai un coniglio giovane che ha mangiato cartone o prodotti simili, assicurati che i suoi denti siano in buone condizioni perché, in caso contrario, potrebbero esserci problemi per lui.

Concludere

Onnivori

Siamo spesso fuorviati nel credere che i conigli siano onnivori. Tuttavia, non mangiano carne quindi non sono onnivori. I conigli infatti sono erbivori, alimentazione principalmente su piante e ortaggi. Mangiano alcuni insetti, ma solo se vivono allo stato brado, e questa è una parte molto piccola della loro dieta.

#conigli #sono #onnivori #vita #dei #conigli

https://rabbits.life/wp-content/uploads/2022/05/Omnivores-1.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano