Vai al contenuto

Hood River, Oregon 2020


Hood River, situato nel magnifico fiume columbia Gola, è una cittadina vivace con una solida scena ricreativa. La bellezza dell’ambiente circostante è la più grande attrazione. La gola è fiancheggiata da magnifiche cascate, basalto scogliere salire in alto sopra l’acqua blu del fiume Columbia e il monte Hood incombe sullo sfondo.

Geografia di Hood River

Hood River, nell'Oregon
Sport acquatici vicino a Hood River.

Hood River si trova nella Columbia River Gorge, alla confluenza del fiume Hood e del fiume Columbia. Mount Hood, la vetta più alta dello stato, si trova a circa 30 miglia a nord della città. Si trova dall’altra parte del fiume Columbia rispetto a White Salmon, Washington. La Hood River Valley, situata a sud della città, è nota per la coltivazione di mele, pere e ciliegie. Secondo l’US Census Bureau, la città ha un’area totale di 3,35 miglia quadrate, di cui 2,55 miglia quadrate sono terra e 0,80 miglia quadrate sono acqua.

Storia di Hood River

Quando il lewis e clark spedizione attraversata il 29 ottobre 1805, l’area era abitata da nativi americani. Hanno scoperto un luogo di accampamento noto come “Waucoma”, che significa “luogo di grandi alberi”. Il campo era vicino all’incrocio di quello che divenne noto come il fiume Dog e il fiume Columbia. Sig.ra. Nathaniel Coe, un noto pioniere della valle, in seguito si oppose al nome Dog River e riuscì a cambiarlo in Hood River. Hood River fu menzionato per la prima volta su una mappa nel 1856. La contea di Hood River, che un tempo faceva parte della contea di Wasco, ottenne l’indipendenza formale il 23 giugno 1908 e i suoi confini sono rimasti intatti fino ad oggi. Nathaniel e Mary Coe erano i legittimi proprietari di una concessione fondiaria del governo di 319 acri che era delimitata a est da Front Street, a nord dal fiume Columbia, a ovest da Thirteenth Street ea sud da May Street. La famiglia Nathaniel Coe ha presentato una rivendicazione sulla terra sui terreni agricoli che ora fanno parte della città di Hood River nel 1854. Furono rapidamente seguiti dalle famiglie di William Jenkins e Benson.

Pere Bartlett rosse mature sull’albero in un boschetto a Hood River, Oregon, Stati Uniti.

Coe è stata una delle prime persone nella Hood River Valley a piantare alberi da frutto. Dal 1890 al 1920, i meleti prosperarono in questa fertile valle e Hood River divenne famoso per le sue mele. Un congelamento mortale colpì molti meli nel 1919. Per superare la perdita, gli agricoltori sostituirono i meli con i peri e, quindi, la contea di Hood River è ora al primo posto nel mondo per la produzione di pere Anjou.

Clima Di Hood River

Hood River, situato nella zona di transizione tra la temperatura umida foresta pluviale a ovest e deserto di steppa arbustiva secca a est, ha un clima mite con inverni piovosi ed estati calde, sebbene le precipitazioni siano leggermente inferiori rispetto a Portland e altre vicine aree della Willamette Valley. Hood River riceve generalmente 30 pollici di pioggia all’anno e l’area è nota per i suoi venti costantemente forti che incanalano lungo la Columbia River Gorge. Le temperature sono leggermente più fresche durante tutto l’anno rispetto alla maggior parte delle altre città a bassa quota della regione, soprattutto di notte, a causa del drenaggio dell’aria dalle montagne circostanti.

Popolazione ed economia di Hood River

fiume cappa
Fattorie, case e autostrade di Hood River.

Secondo le stime più recenti del censimento degli Stati Uniti, l’attuale popolazione di Hood River, in Oregon, è di 8.011 abitanti. Hood River si sta espandendo a un tasso annuo dello 0,88% e la sua popolazione è cresciuta del 10,27% dal censimento del 2010, che indicava una popolazione di 7.265 abitanti. La città ha un reddito familiare medio di $ 80.742 e un tasso di povertà del 6,17%. Bianchi (93,13%), due o più razze (3,01%), neri o afroamericani (1,37%), asiatici (1,26%) e altre razze (1,23%) sono i gruppi etnici più comuni a Hood River.

L’economia di Hood River è stata tradizionalmente basata su tre settori: agricoltura, turismo e attività ricreative sportive, sebbene le attività high-tech come l’ingegneria aerospaziale siano emerse come occupazione chiave dalla fine degli anni ’90. Hood River, un centro agricolo di lunga data del Pacifico nord-occidentale, era un tempo un nesso di esportazioni di legname e frutteti di alberi da frutto. Sebbene il legname sia stata la principale esportazione di Hood River per la maggior parte della sua documentazione storica, l’emergere di misure per proteggere la foresta, come l’istituzione della Columbia River Gorge National Scenic Area, ha spostato l’attenzione agricola di Hood River dal taglio degli alberi ai frutteti di mele e pere, così come molte cantine.

Attrazioni dentro e intorno a Hood River

Multnomah cade

Hood River Multnomah cade
Le famose cascate Multnomah vicino al fiume Hood.

Le Multnomah Falls, situate a ovest del fiume Hood lungo la storica Columbia River Highway Scenic Byway, sono una delle cascate più spettacolari dell’Oregon e uno dei siti più attraenti dell’area di Hood River. Il sito è facilmente raggiungibile dall’autostrada e non richiede escursioni per l’osservazione. I visitatori possono prendere il sentiero fino al ponte Benson e al punto di osservazione superiore per una vista mozzafiato sulle cascate e sulla Columbia Valley. Lo storico Multnomah Falls Lodge dispone di un ristorante, un negozio di articoli da regalo, un chiosco per caffè espresso e uno snack bar alla base delle cascate.

Strada secondaria panoramica storica della Columbia River Highway

I visitatori possono fare un lungo viaggio in auto lungo la storica Columbia River Highway Scenic Byway e fermarsi in alcuni dei luoghi meravigliosi lungo la strada per vivere davvero la grandiosità della Columbia River Gorge. Questo monumento storico nazionale a due corsie si estende lungo 70 miglia lungo il fiume Columbia da Troutdale a The Dalles ed è stato costruito tra il 1916 e il 1923. Numerosi percorsi escursionistici, così come l’Historic Columbia River Highway State Trail, si trovano appena fuori dall’autostrada per pedoni e ciclisti. Alcuni dei siti lungo questo tratto del fiume hanno accesso al fiume, consentendo alle persone di camminare direttamente fino al bordo dell’acqua e vedere le alte sponde sulla sponda opposta.

Vista Casa

La Vista House a forma ottagonale del 1918 e il terreno circostante, arroccato in cima a una scogliera di basalto, offrono viste spettacolari sulla Columbia River Gorge in entrambe le direzioni. Questo è uno dei panorami migliori e più accessibili della zona, situato lungo la storica Columbia River Highway.

Monte Cappuccio

montare il cappuccio
Monte Hood in lontananza.

Il monte Hood, con la sua cima innevata che incombe all’orizzonte, non solo esalta la bellezza della zona, ma funge anche da parco giochi invernale ed estivo per avventure all’aria aperta. A seconda del livello di attività desiderato, i visitatori possono trovare una varietà di attività intorno a Mount Hood, che vanno da percorsi panoramici a escursioni di più giorni.

fiume columbia

Hood River è uno dei migliori siti negli Stati Uniti per praticare kiteboarding e windsurf. I venti ululano lungo la Columbia River Gorge da maggio a settembre, creando le condizioni ideali per gli sport del vento.

Sentieri

L’escursionismo nell’area di Hood River offre l’accesso a una vasta gamma di paesaggi, comprese le escursioni lungo la Columbia River Gorge che porta a cascate o siti panoramici alti, nonché viste sulle montagne intorno a Mount Hood. I fiori di campo portano colori brillanti ai prati in primavera e le foglie dorate e arancioni trasformano il paesaggio in autunno.

Ciclo della frutta

Questo percorso di 35 miglia conduce i visitatori attraverso dolci colline di frutteti e foreste, fermandosi in piccoli villaggi per acquistare prodotti locali come frutta e verdura, marmellate, sciroppi e artigianato. Il Fruit Loop, dopo la storica Columbia River Highway, è una delle unità turistiche più popolari della zona.

Museo occidentale dell’aeroplano e dell’automobile

Il museo ospita una grande varietà di aeroplani e automobili antichi, molti dei quali sono ancora funzionanti. Per le sue esposizioni, la struttura dispone di oltre 3,5 acri di spazio nell’hangar interno. La maggior parte degli aerei sono piccole imbarcazioni originariamente utilizzate per scopi ricreativi. Il museo espone oltre 130 automobili, dal 1900 al 1960.

I visitatori di Hood River possono fare un giro in treno attraverso la campagna, fare un’escursione lungo la Columbia River Gorge, fare kiteboard o windsurf sul fiume, guidare lungo un percorso panoramico e visitare il Monte Hood in inverno per lo sci e altri sport sulla neve. Non possono mai rimanere senza cose da fare in città.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano