Vai al contenuto

Foie gras al microonde – Qualche grammo di delicatezza

foie gras au micro-ondes

Foie gras al microonde – Qualche grammo di delicatezza

Per chi non ha ancora preparato il foie gras per Capodanno, ecco una ricetta veloce. Infatti, il foie gras è spesso presente nei menu festivi. E ci sono molte ricette diverse. Ne ho già condivise alcune su questo blog. Tra queste ricette vi ho già proposto una versione di foie gras al microonde. Quest’anno ho scelto di provare ancora questa cucina, ma modificando alcuni piccoli dettagli. Mi sono ispirato alla ricetta di Thierry Marx. Come lui (e molti altri chef), ho aggiunto un po’ di zucchero al mio condimento. Quest’ultimo incide sul colore finale del fegato e sulla conservazione. D’altra parte, a differenza dello chef Marx, ho mantenuto l’abitudine di aggiungere un po’ di alcol.

foie gras al microonde
Foie gras al microonde

Approfitto di questo ultimo articolo dell’anno 2018 per augurarvi un piacevole capodanno. Da parte mia, mi prenderò una pausa per qualche giorno prima di tornare nel 2019 con nuove ricette.

  • 1 Fegato grasso crudo circa 500 g
  • 6 g Sale
  • 2 g Pepe nero appena macinato
  • 2 g zucchero in polvere
  • 30 ml Alcool bianco (cognac per me)

  • Iniziate sbucciando il foie gras se necessario. Da parte mia ho utilizzato un fegato crudo già sviluppato da Picard.

  • Mettilo in un contenitore cavo. Condite bene da tutti i lati con il composto sale-pepe-zucchero, massaggiando bene il fegato, quindi irrorate con il cognac. Coprite con pellicola e mettete in frigo per 2 ore.

  • Togliere dal freddo il fegato condito e togliere l’alcol in eccesso. Lasciare per 1 ora a temperatura ambiente.

  • Stendete il fegato su un foglio di pellicola e avvolgetelo in quest’ultima. Sistematela in una teglia vuota.

  • Cuocere per 1 min 30 a 900 Watt. LIl tempo di cottura va regolato a seconda che si voglia un foie gras semicotto o un fegato leggermente più cotto. Idealmente, controllare la temperatura interna. Po un foie gras semicotto. dovrebbe essere 48-50°C, mentre per un fegato leggermente più cotto dovrebbe essere 58°C. Per quanto mi riguarda, ho cotto il mio fegato per 2 minuti a 900 Watt per un fegato più cotto.

  • Raccogliete il grasso in eccesso, quindi avvolgete bene il fegato nella pellicola estensibile, dandogli la forma desiderata. Non esitate a mettere diversi strati di pellicola.

  • Lasciare raffreddare a temperatura ambiente, quindi conservare in frigorifero per almeno 12 ore, aspettando idealmente 2-3 giorni prima di consumarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano