Vai al contenuto

Fattoria e cibo: persi tra le erbacce che assecondano e si atteggiano | agricoltura

Farm and Food: la FDA è sinonimo di artisti che


Uno degli enigmi politici più confusi che gli esperti amano discutere è come i democratici abbiano “perso” l’America rurale. Se l’ultimo mese è un’indicazione, tuttavia, sembra meno che i Democratici abbiano perso l’America rurale e più che si siano persi nell’America rurale.

Ad esempio, il 28 aprile la Casa Bianca ha chiesto al Congresso 33 miliardi di dollari per acquistare più armi da guerra e fornire più “aiuti economici e umanitari” all’Ucraina. Secondo Politico, 500 milioni di dollari della richiesta sono destinati agli “agricoltori americani … (per) aiutare a rafforzare la produzione interna di grano, soia, riso e altri prodotti alimentari” persi nel mercato globale quando la Russia ha invaso l’Ucraina.

Ci sono diversi problemi con questa richiesta, ma due spiccano. In primo luogo, come descritto, $ 100 milioni del nuovo denaro “sarebbero destinati a fornire un pagamento di $ 10 per acro agli agricoltori” che piantano un raccolto di soia dopo un raccolto di grano invernale nel 2023.

Se questa è un’idea così rovente – e un sussidio di $ 10 per acro è, nella migliore delle ipotesi, tiepido – perché aspettare un anno? Il raccolto di grano invernale 2021-22 sarà raccolto nei prossimi mesi, lasciando decine di milioni di acri pronti per la soia a doppio raccolto quest’anno.

Le persone stanno anche leggendo…

In secondo luogo, la proposta di Biden offre “altri $ 400 milioni (per) finanziare un aumento di due anni dei tassi di prestito per i produttori statunitensi per incoraggiarli a coltivare prodotti alimentari più selezionati, tra cui grano, riso e semi oleosi come soia, girasoli e colza”.

È molto improbabile, tuttavia, che tassi di prestito più elevati forniscano più di questi beni necessari – per non parlare del lasso di tempo che la Casa Bianca afferma che saranno necessari – perché non è così che funzionano i tassi di prestito delle merci.

“I tassi di prestito danno davvero ai produttori la liquidità per mantenere un raccolto raccolto fino a quando non lo commercializzano. Non so se incoraggiano una maggiore produzione”, ha detto a Politico un alto assistente del Senato repubblicano (con gentile deferenza alla Casa Bianca) poco dopo l’annuncio dell’amministrazione. Quindi, “Non sono sicuro di come i tassi di prestito saranno utili”.

Se la richiesta di Biden sopravvive al Congresso – e già si parla di modificare il piano – entrambe le idee potrebbero avere una breve durata. Persino Joe Glauber, il capo economista del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti sotto il segretario Tom Vilsack durante l’amministrazione Obama, non riesce a spiegare le idee di Biden Big Ag.

“‘Non credo che questo tipo di intervento del governo abbia alcun senso, se non leggerlo in un senso puramente politico’”, ha detto Glauber poco dopo l’annuncio delle proposte.

Lo stesso vale per l’altra grande idea agricola di aprile dell’amministrazione Biden: espandere le vendite di E-15, benzina con una miscela di etanolo al 15% anziché il solito 10%, tra il 1 giugno e il 12 settembre. L’annuncio, fatto in etanolo- amorevole Iowa, è stato pubblicizzato come un modo per abbassare i prezzi della benzina a livello nazionale di 10 centesimi per gallone.

È un grande lavoro per un martello così piccolo poiché meno del 2% di tutte le stazioni di servizio a livello nazionale ha pompe E-15. In effetti, ci sono poche prove che questo aumento relativamente piccolo delle vendite di etanolo, se si materializzerà, avrà un impatto sui prezzi della benzina negli Stati Uniti quest’estate.

Inoltre, il piano per l’etanolo di Biden trascura un autorevole rapporto di marzo della National Academy of Sciences che “stimava che l’etanolo a base di mais fosse almeno il 24% più ad alta intensità di carbonio della benzina quando erano incluse le emissioni dovute ai cambiamenti nell’uso del suolo … “, ha riferito il New York Times 12 aprile.

Quindi, in effetti, l’annuncio di Biden delle vendite estive di E-15 “… funzionerà effettivamente nella direzione opposta rispetto agli obiettivi climatici dell’amministrazione piuttosto che essere un vantaggio”, ha affermato Jason Hill, professore di bioprodotti e ingegneria dei biosistemi presso il Università del Minnesota”.

Se i professori della Land Grant University pensano che l’espansione del governo dell’etanolo sia una cattiva idea, probabilmente è davvero una cattiva idea. Ma le cattive idee raramente impediscono ai politici di assecondare e assumere atteggiamenti per costituirsi, anche se si tratta di assecondare e assumere atteggiamenti sbagliati.

Quindi, esperti, smettete di interrogarvi sui Dem rurali; sono lì. Semplicemente non sanno più dove sia “là”.

Il Farm and Food File viene pubblicato settimanalmente negli Stati Uniti e in Canada. Il materiale di partenza e le informazioni di contatto sono pubblicati all’indirizzo farmandfoodfile.com.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano