Vai al contenuto

Farmaci e agricoltura biologica: la Tunisia per ripartire punta sull'export di qualità

Farmaci e agricoltura biologica: la Tunisia per ripartire punta sull'export di qualità



In attesa della riapertura delle frontiere europee, Tunisi apre diverse strade per affrontare la crisi economica. Per aiutare …

source

19 commenti su “Farmaci e agricoltura biologica: la Tunisia per ripartire punta sull'export di qualità”

  1. Giovanni
    Ti parlo dei tuoi occhiali che vedo nei tuoi video.
    Se per caso qualche volta hai mal di testa o dolore al collo, questo dipende dalla bassa qualità degli occhiali le cui lenti sono montate male o portati male ed hanno un errato fuoco, imponendo agli occhi di adattarsi. Nel caso in cui il fuoco diverge il cervello abilità e disabiiita frequentemente il singolo occhi da cui il mal di testa o ti obbliga a tenere piegata la testa o il corpo con relativa errata postura.

    Magari stai benissimo e quanto ho scritto non ti serve a nulla, nel caso dimenticati del mio post.
    Un abbraccio

  2. Thank you Giovanni. Another day, some more news.
    Regarding the returning Tunisians that are destined to be confined 1 week self payed in a hotel and 1 week at home, this does not concern those who are unable to pay for their stay.
    With regard to fruit and vegetables, it's true that Tunisia cannot compete with mastodonts like Spain or Morocco, that's why they chose the bio path. A small crack in the food market.
    Clever idea to widen the production of pharma drugs and you are right, the demand for food and medicin are , sadly on the top list of basic imports for many countries, Especially for those who cannot pay for the shark prices implemented by the big pharma corporations. Namely south of Sahara.
    Still, I'm afraid that this tourist season is gonna be tough. Even countries on the north shores of the Med will have a tough time recuperate even a tiny slice of the pizza.
    But hey, we are still alive and hopefully everything will shortly return to normal.
    Have a nice day, keep them chronicles coming and, as usual, stay safe my friend.

  3. Prima del 27 giugno, quindi, non se ne parla neppure di entrare in Tunisia per gli italiani, o pensi che magari potrebbero anticipare di una settimana la fine del blocco? Grazie. Così mi metto l'animo in pace.

  4. Salve Giovanni, è da un po’ che la seguo. Sono stato in Tunisia molti anni fa, adesso vivo con mia moglie alle Isole Canarie 🇮🇨. Vorrei chiederle se lei è a conoscenza dell’efficienza delle spedizioni postali per piccoli pacchi, da spedire principalmente in Europa e in alcuni casi in tutto il mondo. Le faccio questa domanda, perché al momento vendo on Line prodotti elettronici, e mi chiedevo come poteva essere la stessa attività in Tunisia. La ringrazio in anticipo di una sua cortese risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano