Vai al contenuto

Eni, CNH Industrial e Iveco Group hanno firmato un memorandum di

Eni, CNH Industrial e Iveco Group hanno firmato un memorandum di


San Donato Milanese (Milano), 25th Maggio 2022 – Eni, CNH Industrial (NYSE: CNHI / MI: CNHI) e Iveco Group (MI: IVG) hanno firmato un protocollo d’intesa per potenziali iniziative congiunte di sviluppo sociale nei paesi di interesse comune nei settori dell’agricoltura, della mobilità sostenibile e istruzione, contribuendo nei rispettivi settori.

In particolare, le parti si concentreranno sul rafforzamento della catena del valore nel settore agricolo per promuovere la sicurezza alimentare, aumentare l’efficienza dell’agricoltura e l’accesso degli agricoltori al mercato, anche attraverso lo sviluppo di soluzioni per una logistica più sostenibile e la circolazione di merci e persone . Un altro aspetto importante della partnership è la formazione professionale di giovani adulti, studenti e imprenditori, nonché l’interazione con le comunità locali, attraverso un approccio basato sull’ascolto e il dialogo, e iniziative adeguate alle specifiche esigenze locali. La partnership consentirà di fornire un sostegno sociale tangibile attraverso investimenti nella creazione di corsi di formazione di alta qualità, ampliando così le opportunità educative per i giovani adulti in vista del loro ingresso nel mondo del lavoro.

“Questo memorandum d’intesa dimostra il ruolo chiave del settore privato nel finanziamento dello sviluppo, come evidenziato dalla Conferenza delle Nazioni Unite ad Addis Abeba nel 2015. Tre importanti società private stanno unendo le loro competenze ed esperienze nello sviluppo di progetti di cooperazione, formazione tecnica e meccanizzazione per promuovere l’accesso all’istruzione e la diversificazione economica nei territori di riferimento, promuovendo la sostenibilità della filiera agricola nei settori alimentare ed energetico”, ha affermato Guido Brusco, Direttore Generale Risorse Naturali di Eni.

“Nell’ambiente operativo odierno, le iniziative individuali non sono sempre sufficienti per raggiungere efficacemente gli obiettivi di sostenibilità fissati dalla comunità internazionale. In CNH Industrial, vogliamo dare il nostro contributo per identificare e sviluppare soluzioni pionieristiche e aumentare le pratiche agricole sostenibili. Questo è un settore che trae la sua forza dalla qualità, dalla produzione, dalla tracciabilità e dallo stretto legame con il territorio. È anche profondamente influenzato dalle sfide tecnologiche del nostro presente e futuro”, ha affermato Carlo Lambro, Brand President New Holland Agriculture, un marchio di CNH Industrial. “La crisi climatica, la transizione ecologica e la salvaguardia dell’ambiente sono questioni che richiedono ad aziende come CNH Industrial di essere all’avanguardia ed essere una forza trainante nell’affrontare queste sfide. Grazie a questo accordo con Eni e Iveco Group, siamo fiduciosi di poter ulteriormente sviluppare in modo efficiente ed efficace le nostre attività in questo spazio”.

“Nuove soluzioni di trasporto sostenibili devono aiutare a raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione e protezione ambientale. Nel frattempo, è importante sostenere progetti di formazione continua che affrontino le nuove sfide che l’intera filiera produttiva nei Paesi in cui operiamo”, ha commentato Michele Ziosi, Senior Vice President Institutional Relations & Sustainability, Iveco Group. “La sfida della transizione ecologica deve anche creare opportunità di crescita economica e sociale. Uniremo le forze con Eni e CNH Industrial per sfruttare le reciproche competenze e perseguire il nostro impegno per una mobilità accessibile, inclusiva e sostenibile”.

Il memorandum d’intesa non esclusivo trarrà opportunità di collaborazione genuina e innovativa per aiutare a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) delle Nazioni Unite.

***

Eni è una società energetica integrata con oltre 30.000 dipendenti in 69 paesi nel mondo. Nel 2020 l’azienda ha lanciato una nuova strategia, ulteriormente accelerata negli anni successivi, che le consentirà di raggiungere l’obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050 e di fornire una varietà di prodotti completamente decarbonizzati, combinando sostenibilità ambientale e finanziaria, concentrandosi sulla leadership tecnologica costruita in anni di ricerca e innovazione. La recente fusione delle attività di energie rinnovabili, vendita al dettaglio ed e-mobility in Plenitude e l’imminente implementazione di una nuova entità focalizzata sulla mobilità sostenibile in cui si fonderanno le attività di bioraffinazione, stazioni di servizio e condivisione di corse, sono tra le leve principali per intraprendere la strada della decarbonizzazione. Per accelerare la transizione, queste leve sono state integrate dalle quotazioni di Vår Energi ed Energy One e dalla costituzione di Azule, una joint venture con BP in Angola. Oltre ai nuovi modelli di business, la strategia di Eni si basa anche sulla sinergia con gli stakeholder e sullo sviluppo di tecnologie proprietarie e rivoluzionarie per affrontare la sfida della decarbonizzazione. Eni aspira a contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, sostenendo una transizione energetica giusta che affronti la sfida del cambiamento climatico con soluzioni concrete ed economicamente sostenibili favorendo un accesso efficiente e sostenibile alle risorse energetiche, per tutti.

Contatti società Eni:

Ufficio Stampa: Tale. +39 0252031875 – +39 0659822030
Numero verde per gli azionisti (dall’Italia): 800 940 924
Numero verde per gli azionisti (dall’estero): + 800 1122 3456
Centralino: +39 0659 821

ufficio.stampa@eni.com
segreteriasocietaria.azionisti@eni.com
investor.relations@eni.com

Sito web: www.eni.com

CNH Industrial (NYSE: CNHI / MI: CNHI) è un’azienda di apparecchiature e servizi di livello mondiale. Spinta dall’obiettivo di Breaking New Ground, incentrato su innovazione, sostenibilità e produttività, l’azienda fornisce la direzione strategica, le capacità di ricerca e sviluppo e gli investimenti che consentono il successo dei suoi marchi globali e regionali. Complessivamente, Casella IH e New Holland agricoltura fornire applicazioni agricole a 360° dalle macchine agli attrezzi e le tecnologie digitali che le potenziano; e ASTUCCIO e Macchine edili New Holland fornire una gamma completa di prodotti per l’edilizia che rendono il settore più produttivo. I marchi della società focalizzati a livello regionale includono: STEYRper trattori agricoli; Corvoleader nell’agricoltura digitale, nella tecnologia di precisione e nello sviluppo di sistemi autonomi; Bobina flessibilespecializzata in sistemi di lavorazione del terreno e semina; Mugnaioapparecchiature per applicazioni di produzione; Kongskilde, fornendo attrezzi per la lavorazione del terreno, la semina e il fieno e il foraggio; e Eurocomach, producendo un’ampia gamma di mini e midi escavatori per il settore edile, comprese le soluzioni elettriche. In una storia lunga oltre due secoli, CNH Industrial è sempre stata un pioniere nei suoi settori e continua a innovare con passione e a promuovere l’efficienza e il successo dei clienti. In quanto azienda veramente globale, gli oltre 37.000 dipendenti di CNH Industrial fanno parte di un ambiente di lavoro diversificato e inclusivo, incentrato sul consentire ai clienti di crescere e costruire un mondo migliore.

Per ulteriori informazioni e per gli ultimi rapporti finanziari e di sostenibilità, visitare: cnhindustrial.com

Per le notizie di CNH Industrial e dei suoi Brand, visita: media.cnhindustrial.com

contatti:
Rebecca Fabiano
Anna Angelini
Nord America Regno Unito
Tale. +1 312 515 2249 Tale. +44 (0)7725 826 007

E-mail: mediarelations@cnhind.com

Gruppo Iveco NV (MI: IVG) è un leader automobilistico globale attivo nei settori dei veicoli commerciali e speciali, dei gruppi propulsori e dei relativi servizi finanziari. Ciascuno dei suoi otto marchi è una forza importante nella sua attività specifica: IVECO, un marchio pionieristico di veicoli commerciali che progetta, produce e commercializza autocarri pesanti, medi e leggeri; FPT Industrial, leader mondiale in una vasta gamma di tecnologie avanzate di propulsione nei settori dell’agricoltura, dell’edilizia, della nautica, della produzione di energia e dei veicoli commerciali; IVECO BUS e HEULIEZ, i marchi di autobus e pullman di trasporto di massa e premium; Iveco Defence Vehicles, per apparecchiature di difesa e protezione civile altamente specializzate; ASTRA, leader nei veicoli pesanti da cava e da cantiere di grandi dimensioni; Magirus, il produttore di veicoli e attrezzature antincendio rinomato nel settore; e IVECO CAPITAL, il braccio finanziario che li sostiene tutti. Il Gruppo Iveco impiega circa 34.000 persone in tutto il mondo e conta 28 stabilimenti produttivi e 29 centri di ricerca e sviluppo. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Società: www.ivecogroup.com

Contatti Media del Gruppo Iveco:
Francesco Polsinelli, Tel: +39 335 1776091
Fabio Lepore, Tel: +39 335 7469007
E-mail: mediarelations@ivecogroup.com



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano