Vai al contenuto

Come fare un orto biologico e autosufficiente: agroforestazione vs agricoltura convenzionale

Come fare un orto biologico e autosufficiente: agroforestazione vs agricoltura convenzionale



Scarica la guida gratuita! ⬇️
https://amaly.net/

Come fare un orto biologico e autosufficiente: agroforestazione vs agricoltura convenzionale!

Ecco il video tanto atteso sull’orto di Tribodar, l’ecovillaggio o comunità in Portogallo dove siamo stati durante i mesi del COVID. Trovo il concetto dell’agroforestazione (che è una tecnica di permacultura) fantastico, perché permette di creare un orto sostenibile, naturale, biologico, consapevole e autosufficiente, così da non dover attingere a fonti esterne per il materiale, come i fertilizzanti e quant’altro.

Gigi si è imbattuto in questa impresa 7 anni fa con passione e dedizione, occupandosi della rigenerazione del suolo del luogo, dando vita ad un terreno verde, florido, rigoglioso che altrimenti sarebbe stato arido, per via del clima molto secco.

Se volete seguire Gigi e i suoi lavori nell’orto seguitelo sulla pagina Facebook di Permacultura Italia! Per qualsiasi dubbio o curiosità commentate qui sotto e io e Gigi vi risponderemo 🙂

Grazie ♥
Amaly.

01:07 Che cos’è un sistema agroforestale
02:30 Differenze con il metodo di agricoltura convenzionale
03:25 Come creare un orto autosufficiente
04:20 Cosa ha fatto Gigi fin’ora per creare il suo orto
06:50 Giro nell’orto e dimostrazione pratica!

💖 ISCRIVITI AL CANALE se vuoi ricevere le notifiche dei nuovi video e rimanere aggiornato sulle novità!

🔹 UNISCITI AL GRUPPO FACEBOOK: 🔹
https://www.facebook.com/groups/cresciamoinsieme.amaly/

Questo è un gruppo di supporto dove potrai sentirti al sicuro di esprimere chi sei e le emozioni che senti, di crescere insieme a me e a persone nel tuo stesso cammino. Potrai conoscere meglio te stesso, facendo più chiarezza su ciò che dice il tuo cuore, il tuo bambino interiore e ciò che hai sotterrato dentro di te.

Potremo toccare mano, mettendoci in gioco e facendo esperienza diretta, argomenti quali la consapevolezza e la ricerca interiore che hanno bisogno anche di azione e di messa in pratica.

Quando ti iscrivi hai anche accesso ad ulteriori contenuti gratuiti, come LIVE, esercizi e consigli, sfide da superare insieme. E’ tutto più intimo, personalizzato ed esclusivo!

VUOI UNIRTI ALLA FAMIGLIA? ISCRIVITI QUI ⬇️
https://www.facebook.com/groups/cresciamoinsieme.amaly/

(mi raccomando RISPONDI ALLE DOMANDE! per tutelare tutti i membri accetto solo chi ci tiene davvero, per avere uno spazio sicuro dove aprire il proprio cuore)

°SEGUIMI QUI°

🔎 Sito Web: https://amaly.net
📷 Instagram: https://www.instagram.com/amaly.raw/
💌 Profilo Facebook: Giulia Di Lorenzo — https://www.facebook.com/giulia.amaly

🎶 MUSICA : Artlist

🎬 COSA USO PER FILMARE:
Canon EOSM10: https://amzn.to/2J1lj1H
Microfono: https://amzn.to/35MyBZl
Treppiede: https://amzn.to/2BoiqUa

Se sei arrivat@ fin qui, commenta con un ❤️

source

37 commenti su “Come fare un orto biologico e autosufficiente: agroforestazione vs agricoltura convenzionale”

  1. Ciao Gennaro, mi ha colpito molto la tua dedizione, settennale se non sbaglio. Sette anni lo definirei un tempo importante, che denota una passione vera, non "modaiola", di cura, amore e ricerca per l'orto biologico. Mio padre era contadino e amava le piante che considerava a tutti gli effetti esseri viventi. Era molto "avanti" per la sua epoca e, anche se non ho ereditato la sua passione (lui avrebbe voluto ma mi ha lasciato libera di trovare la mia), ricordo con gioia come gli brillassero gli occhi quando curava una pianta. Anche i tuoi brillano. La mia domanda per te è questa: quando hai scoperto questo amore? Mi piacerebbe se volessi condividere. Grazie e buona vita.

  2. Andare in autostrada o strade statali provinciali e trafficate …organizzare l'orto biologico accanto a queste strade in prossimità di inceneritori industrie termovalorizzatori avvicinandosi il più possibile e senza barriere naturali tipo alberi o fossati …tutto deve essere vicino ai metalli pesanti di scolo strade e sotto le nubi tossiche …e venduto trasportato e stazionato tra gli stessi smog ottimi..questo si usa fare vedi bene …questo è il biologico x lo stato logico logico che qualcosa di male la devono fare a tutti🙏

  3. Chi fosse realmente interessato per approfondire ciò che dice cercate su youtube: Agricoltura Sintropica, Ernst Gotsh che è il pioniere moderno dell'agroforestazione. Complimenti per il video in bocca al lupo!

  4. Dai Amaly, rispondimi. Voglio capire se hai compreso che l'importante è che lo facciate tutte. Guarda le africane nel link che ti ho dato, non si fanno alcun problema a mostrare tutte assieme il loro seno. E non è che li i maschi siano diversi per attrazione sessuale, è solo perchè lo fanno tutte assieme. Potrebbero benissimo mostrare anche tutte assieme anche la vagina e non ci sarebbero problemi. Ci capiamo?

  5. Quanto possono produrre potenzialmente due ettari coltivati col l'agroforestazione a pieno regime? A sufficienza per consentire ad un agricoltore di sostenersi economicamente? Esistono fondi e aiuti europei come la PAC per chi fa agroforestazione?

  6. Finalmente un video con un contenuto di informazione culturale e cosa si legge nei commenti??? Io dico, va bene, è vero, "le mette" sempre in bella mostra ma, francamente, non penso che lo faccia con scopi esibizionistici. Dunque, se questa cosa viene sottolineata in tutti i commenti, mi tocca dire che è vero che noi maschi (o la stragrande maggioranza) guardiamo solo "certe cose" e che le donne sono penalizzate rispetto a noi che possiamo andare in giro a torso nudo senza problemi. Che amarezza… Mi dissocio.
    Domanda per Gennaro: usi qualche tipo di antiparassita naturale? E se si, puoi darmi qualche indicazione? Io uso una miscela di acqua e sapone di marsiglia, mi hanno detto che non inquina e non nuoce alle piante, ma non è molto efficace… Grazie.

  7. Perchè Amaly non mi rispondi? In questo mondo cosi innaturale ti ho spiegato un concetto importante sull'africa. Tutte insieme e il problema non c'è piu. Ti ho mandato pure un email ma nessuna risposta. Almeno dimmelo se vuoi farmi perdere tempo. Il discorso del reggiseno l'hai fatto te, non io. Sono stanco di perdere tempo, fammi almeno questo favore. Dimmi se sto perdendo tempo a cercare di far capire cose reali a te.

  8. Bel video, complimenti! Per la potatura ti suggerirei di usare una sega giapponese (tipo Ryoba, per esempio) piuttosto che l'attrezzo a motore: è un attrezzo molto efficace con taglio secco e veloce, specie su rami verdi. Credo si eviterebbe stress alla pianta.

  9. Molto bello tutto ciò, eco villaggio, agricoltura in armonia con la natura, vivere in modo ecologico godendo di madre natura. Però non ti sembra che internet youtube stoni un pò con tutto questo?

  10. Buongiorno Gennaro ! Ho da circa un anno in affitto un orto con annesso terreno, piuttosto scosceso , dove si trovano piante da frutto (susine, fichi, mandorli , olivi ) e acacie . Nell'orto ho già creato dei letti rialzati visto che il terreno è stato creato negli anni con terra di riporto proveniente da macerie edilizie , sinceramente per nulla fertile ! Nel terreno adiacente le piante da frutto sono state imprigionate da rovi e sopravvivono, credo da tempo , senza produrre più frutta e anzi facendo fatica a sopravvivere . Conterei di ripulire il terreno liberando le piante e creando terrazzamenti per inserire ortaggi e cespugli per piccoli frutti .
    Dalla descrizione credo risulti evidente che avrei un gran bisogno di un tuo "aiuto" magari sotto forma di suggerimenti e consulenza ! Se credi possibile farlo , anche a distanza , ti do il mio indirizzo e-mail e puoi , se,vuoi , scrivermi per permettermi di contattarti a mia volta . Il mio indirizzo è : guidoachille@libero.it . Grazie

  11. Amaly sei sparita? Perchè non ho nessuna risposta? Eri te che volevi togliere il reggiseno, sei molto bella ma non sei la mia ragazza purtroppo per me. Mi sarebbe piaciuto tantissimo stare con te, finche stai con un'altro io non vi do fastidio però ho sentito che hai avuto diverse rotture in rapporti precedenti. Se dovessi rompere perchè non vi trovate più d'accordo a mè piacerebbe stare con te. Hai notato che al Gigi glielo hai mandato in erezione. Qua con te bisogna mettersi in coda in caso rompessi il rapporto odierno. Ti ho spiegato perchè in africa sono tranquille pure mostrando il seno e mi piacerebbe una tua risposta. Vorrei vedere se hai capito. è pieno di persone che non capiscono nulla e mi piacerebbe vedere se te comprendi bene quello che ho scritto. Pensa te che io non ho nemmeno un amico/a. Nemmeno dei miei parenti mi importa piu perchè mi hanno abbandonato quando avevo bisogno di loro. Non mi importa propio con tutti/e gli stupidi/e che mi circondano.

  12. Io di solito lo lascio fermentare come il classico compost poi successivamente mi aiuto con tale compost a fertilizzare il terreno e con un amico che mi porta le pecore a pascolare nel terreno mi tengono così un altezza del prato accettabile e in piu mi lasciano il letame importantissimo per il mio noccioleto.

  13. Sto usando questo metodo anch'io e mi è appena venuta un'illuminazione: se invece che usare energia per triturare il verde o il secco, andassi nel bosco a raccogliere i rami marci? Sarebbero più facili da sminuzzare magari camminandoci sopra nei camminamenti e sarebbe un bell'inoculo di vita!
    Sarebbe bello stare lì con voi!
    Jana, sei uno spettacolo della natura! ❤️

  14. Ciao Grazie per i vostri video . Gigi ti volevo chiedere perché anch'io vorrei creare un ecovillaggio, sono di Bergamo, abito in una valle e ho un bosco a 650 m dal livello del mare. Il bosco è un po' anche ripido zona montana io posso farci qualcosa però calcola che il sottobosco essendo gli alberi alti è pieno di radici. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano