Vai al contenuto

Come coltivare e prendersi cura delle orchidee all’interno • Il guanto da giardino

Come coltivare e prendersi cura delle orchidee all'interno • Il guanto da giardino

Come coltivare e prendersi cura delle orchidee all’interno • Il guanto da giardino

Non avrei mai pensato di poter imparare a coltivare orchidee. Mai. La loro reputazione di essere schizzinoso mi ha spaventato… dopotutto, chi vuole spendere soldi per una pianta che praticamente ti assicura che non sopravviverà! Poi un giorno sono stato al negozio e ho visto delle bellissime piante di orchidee da fiore economiche per meno di $ 10. Ho deciso che per quel prezzo sarebbero stati uno splendido accento domestico per un po’, e ne è valsa la pena. Anche se alla fine muore. Non solo è sopravvissuto, ma ha prosperato e fiorito più volte! La sorpresa più grande? Una volta che ho trovato le condizioni giuste, ha preso meno cura di qualsiasi altra mia pianta d’appartamento. Quindi sono qui per sfatare l’idea che non puoi coltivare orchidee. Dimentica l’atteggiamento snob che tutti pensavamo circondasse questa pianta regale e sofisticata! Ecco come coltivare e come prendersi cura delle orchidee in casa, anche per i principianti!

Come coltivare orchidee in casa

Tipi Di Orchidee

La prima cosa da sapere quando si impara a coltivare le orchidee all’interno è scegliere le orchidee giuste. Ci sono 3 tipi di orchidee che ritengo facili da coltivare per chiunque!

Falena Orchidea – Phalaenopsis

Le orchidee falena sono quelle che coltivo e le più comuni che puoi acquistare, sono relativamente economiche, bellissime e meno esigenti della maggior parte. Preferiscono una luce da media a intensa, annaffiature ogni 10-14 giorni e un fertilizzante leggero per le orchidee. Spesso sono visti in colori brillanti e tinti che trovo sfacciati e lontani dai fiori eleganti che dovrebbero essere, ma a ciascuno il suo! I miei preferiti sono bianchi con una gola rosa o verde. Le fioriture possono durare per mesi. Fotografato da ‘Fiori di Suzanne‘.

Come coltivare orchidee

Ecco un’orchidea Phalaenopsis bianca con una gola gialla. Questa è un’orchidea sofisticata, facile da coltivare, ma con un tocco di informalità. Fotografato da ‘Vita del sud‘.

Come coltivare orchidee

Orchidea Dendrobium

Le orchidee Dendrobium di solito hanno fiori più grandi e sono del tipo più spesso visto da un fiorista o in arrangiamenti professionali. Hanno gli stessi requisiti di base delle orchidee falena, ma preferiscono una luce brillante per le migliori fioriture. Tutti i Dendrobium bianchi sono il fiore più sorprendente! I fiori di solito durano circa un mese sulla pianta.

100076597.jpg.rendition.largest

Cymbidium Orchidea

L’orchidea Cymbidium è una pianta d’appartamento di facile manutenzione che gode di luce intensa e un po’ più d’acqua rispetto alle altre due… una volta alla settimana, o anche ogni 5 giorni quando l’aria è secca. Possono essere portati all’aperto durante i mesi estivi, ma di solito hanno bisogno di freddo per fiorire. Fioriscono più spesso in inverno e all’inizio della primavera. Fotografato da ‘Il mio diario sulle orchidee‘.

orchidee-73

Orchidee in crescita in acqua

Quindi, puoi coltivare orchidee in acqua? Si, puoi. Tuttavia, è un po’ complicato e richiede un po’ di tentativi ed errori. Vai su ‘Orchideria‘ dove hanno una guida completa sulla coltivazione di orchidee in acqua.

Come prendersi cura delle orchidee all’interno

Ora che hai “come coltivare le orchidee”, è tempo di passare alla prossima cosa importante da imparare sulla coltivazione delle orchidee. Secondo me (e non sono un esperto di orchidee) ci sono quattro condizioni che devi trovare nel modo giusto quando sai come prenderti cura delle orchidee in casa. Tieni presente che i diversi tipi di orchidee variano in una certa misura nelle loro esigenze, ma tutti questi sono importanti, indipendentemente dalla varietà che scegli.

Miscela di invasatura per orchidee

Il terriccio migliore è il terriccio per orchidee che compri al vivaio… in gran parte pezzi di corteccia, drena bene e ha una base acida. Gli appassionati di orchidee di tutto il mondo rimarranno senza fiato, ma non ho mai rinvasato le mie orchidee. Dovresti, perché uno dei miei alla fine si è arreso, probabilmente perché il terreno si stava asciugando troppo in fretta. Tuttavia, il mix di orchidee è così leggero (più economico da spedire) che la maggior parte delle piante che porti a casa dal negozio sono probabilmente in un terreno ragionevolmente decente… In ogni caso, non usare un normale terriccio… Inoltre, acquista un fertilizzante liquido pensato per orchidee e applicare come indicato una volta al mese.

Come innaffiare le orchidee

Probabilmente la domanda più frequente su “come prendersi cura delle orchidee in casa” è “quanto spesso dovrei innaffiare la mia orchidea”? Questa è la parte che la maggior parte delle persone sbaglia. OK, quindi ti daremo una rapida panoramica su come innaffiare le orchidee. Sapere quanto spesso innaffiare le orchidee è una delle chiavi del successo. Dal momento che il mix di terreno dell’orchidea è fondamentalmente corteccia, si sente asciutto per la maggior parte del tempo e alcune persone tendono a innaffiare troppo. Assicurati di innaffiare non più di quanto suggerito per il tuo tipo di orchidea, ma non lasciare mai che si asciughi un pollice o due sotto la superficie. C’è un metodo cheater, che ancora una volta, fa rabbrividire gli esperti di orchidee, chiamato metodo del cubetto di ghiaccio. Si tratta di mettere uno o due cubetti di ghiaccio sulla superficie del terreno a giorni alterni e lasciarlo sciogliere lentamente. L’idea è che consente al terreno della corteccia di assorbire l’acqua senza che scorra direttamente attraverso. Molte, molte persone giurano su questo metodo di irrigazione delle orchidee! L’ho usato, ma ho un problema a ricordare a giorni alterni. In entrambi i casi funziona, oppure una volta ogni due settimane, immergi l’intera pentola in un lavandino d’acqua, lascia riposare 15 minuti, quindi scola.

Umidità

Alle orchidee piace un po’ di umidità, specialmente in inverno quando il riscaldamento elimina l’umidità dell’aria. Coltivo il mio in un bagno, o sopra il lavello della cucina, così l’umidità è curata per me lì! Un’altra opzione è nebulizzare alcune volte al giorno o creare un vassoio di ciottoli su cui le tue orchidee possono sedersi. Riempi il vassoio con acqua appena sotto la parte superiore dei ciottoli e posiziona le pentole sopra. Ciò manterrà l’aria umida intorno alle piante. Usa l’acqua distillata per evitare di ottenere quel disgustoso deposito bianco sui tuoi bei ciottoli. (Il negozio di dollari vende bei sassi!) Ecco un video di YouTube da “Growing Wisdom” su come fare vassoi di umidità per le tue piante!

hqdefault

Luce per orchidee in interni

Questa è la condizione più importante per far fiorire le tue orchidee. La luce da media a intensa è la migliore. Coltivo il mio in una finestra di vetro smerigliato, quindi ottiene sempre una luce intensa senza prendere il sole diretto. L’esposizione a ovest o est è l’ideale e non troppo lontano da una finestra. Quindi, per riassumere, brillante ma indiretta è il miglior tipo di luce per le orchidee in interni.

Come coltivare orchidee

Bonus: come far fiorire le orchidee

Una delle domande più frequenti è “Come faccio a far fiorire la mia orchidea?”. Ebbene, molte orchidee possono essere promosse a fiorire da un calo della temperatura. Penso che il mio sia fiorito così bene perché erano in una finestra, quindi le temperature notturne vicino al vetro diventano più fresche. Prova questo trucco per incoraggiare la tua orchidea a fiorire.

Come coltivare orchidee

Speriamo di aver risposto a tutte le tue domande su come coltivare orchidee e come prendersi cura delle orchidee in casa. E ricorda, puoi coltivarli in un’area della casa e spostarli solo per occasioni speciali in altre stanze per intrattenere. Sappiamo che amerete anche i nostri post su Piante da bagno e doccia e Piante tropicali che puoi coltivare all’interno!

Crediti immagine: fiori di suzanne, Vita del sud, Il mio diario sulle orchidee, Saggezza crescente

Questo post può contenere link di affiliazione. Si prega di leggere il nostro chiarimenti per maggiori informazioni.

#coltivare #prendersi #cura #delle #orchidee #allinterno #guanto #giardino

https://www.thegardenglove.com/wp-content/uploads/2014/10/orchid-34.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano