Vai al contenuto

Bulbi autunnali, come metterli a dimora



► Iscriviti al canale http://bit.ly/VivaiLeGeorgicheYT
Fra pochissimi giorni avrà inizio l’Autunno!

Una delle frasi più ricorrenti che si sentono dire, in particolare quando gli argomenti di conversazione si sono ridotti a raschiare sulle condizioni meteorologiche, è “non esistono più le mezze stagioni”, insomma, magari non riusciamo a percepirle noi, ma loro ci sono e si alternano, l’una dopo l’altra, in un cerchio continuo.

Una grande prova di questo sono i bulbi. Già, le piante in generale seguono i ritmi naturali, ma per i bulbi questi prendono una valenza ancora più significativa.

Infatti, non per niente, i bulbi portano, come grande identificativo, la loro stagione: vi sono i bulbi primaverili e i bulbi autunnali.

Vi è mai capitato di avere a che fare con loro? Sono macro-categorie che possono dare vita a fiori diversi e bellissimi, ma che richiedono cure specifiche (seppur non difficili)!

Oggi in particolare, sorpresa delle sorprese, andremo a conoscere i bulbi autunnali, così che siate prontissimi ad accogliere la Primavera con un sacco di nuovi fiori… oh. Come Primavera? Non si era detto che si parlava dei bulbi autunnali? Quindi cosa c’entra la primavera? E va bene, basta dilemmi, cominciamo!

► Leggi l’articolo completo https://www.venditapianteonline.it/blog/mettere-a-dimora-i-bulbi/
► Acquista i bulbi autunnali https://www.venditapianteonline.it/articoli/bulbi-autunnali/

I BULBI
Partiamo dalle basi. Un bulbo è, in primo luogo, un germoglio che si trova sottoterra, dormiente per un certo periodo e attivo successivamente.

La sua forma può ricordare quella di un cipollotto, ma in realtà varia a seconda del genere di pianta a cui darà vita. Dal punto di vista botanico, il bulbo è un caso particolare di fusto (o “caule”) ipogeo (cioè, sotterraneo).

Gli elementi di cui è composto sono:
Gemma apicale: da cui parte l’asse floreale.
Girello: da cui partono le radici;
Embrione: una volta sviluppato genererà il fiore;
Catafilli: foglie modificate interne, ricche di sostanze di riserva. Di solito sono embricate (quindi disposte l’una sull’altra, a cipollotto);
Perule: foglie trasformate in una sorta di pellicola disidratata e sottile: hanno uno scopo protettivo, proteggono l’organo vitale e il loro insieme costituisce la tunica del bulbo.

I bulbi sono una delle contromisure più affascinanti che la natura ha prodotto, proprio perché permettono ad alcune specie di piante di superare condizioni ambientali sfavorevoli, come ad esempio il forte freddo o la siccità, trovando riparo all’interno del bulbo stesso, che, oltretutto, ha una funzione di riserva.

TEMPISTICHE
Il periodo ideale per la messa a dimora dei bulbi autunnali va da metà settembre fino alla metà di novembre, è però possibile continuare a piantarli fino a gennaio/febbraio, l’importante è evitare le gelate e soprattutto che il gelo li colga prima che si siano acclimatati (quindi circa 2 settimane).
Nel caso in cui fossimo in un periodo a rischio gelate evitiamo di mettere a dimora i bulbi. Se ormai l’Autunno è passato è meglio rimandare. Non temete però, potete mettere i bulbi al fresco e poi piantarli appena il “pericolo gelo” rientra. Non sottovalutate l’esigenza di tenerli al fresco, perché se i bulbi (come, d’altronde, i semi) non percepiranno un passaggio dal fresco al caldo, non sbocceranno perché non avvertiranno il passaggio delle stagioni (questo processo viene chiamato vernalizzazione).
Se vivete al sud, dove le temperature sono generalmente più miti, nulla vi vieterà di piantare i bulbi quando volete, il rischio che correte però è che non abbiano il tempo di assorbire i nutrienti sufficienti per far sbocciare il fiore, quindi la fioritura sarà ridotta rispetto al normale.

► Leggi l’articolo completo https://www.venditapianteonline.it/blog/mettere-a-dimora-i-bulbi/
► Acquista i bulbi autunnali https://www.venditapianteonline.it/articoli/bulbi-autunnali/

#VivaiLeGeorgiche #Piante #Bulbi
—————————————-­——————-
VIVAI LE GEORGICHE – Il tuo vivaio online! Tutto (o quasi) quello che ti serve sapere per prenderti cura al meglio del tuo verde: consigli su come occuparti delle tue piante, informazioni sulle tecniche e le pratiche per far sì che il tuo giardinaggio diventi sempre più verde!

Se ti iscrivi, scopriremo insieme nuovi modi per prenderci cura delle piante e condivideremo le nostre esperienze più utili! http://bit.ly/VivaiLeGeorgicheYT

VIENI A TROVARCI ANCHE SUGLI ALTRI CANALI SOCIAL!

➊ www.venditapianteonline.it
http://bit.ly/leGeorgiche_Newsletter
https://www.facebook.com/VivaiLeGeorgiche/
https://www.instagram.com/legeorgiche/
—————————————-­——————-

NON PUOI PERDERE IL PROSSIMO VIDEO!
► Iscriviti al canale http://bit.ly/VivaiLeGeorgicheYT

Music Credits:
Track: Good Times — Scandianvianz [Audio Library Release]
Music provided by Audio Library Plus
Watch: https://youtu.be/y2VpK_jg3Ik
Free Download / Stream: https://alplus.io/good-times

source

32 commenti su “Bulbi autunnali, come metterli a dimora”

  1. Ciao! Non avendo un giardino, vorrei piantare i bulbi che ho in vaso. Anche in questo caso devo bagnare la terra solo quando li pianto e poi lasciarli stare fino a primavera? Come mi regolo con le piogge?

  2. Buongiorno, ho appena dissotterrato dei bulbi ( tulipani e crocus ) li ho privati delle radici, del fiore e delle foglie oramai secche. La domanda è questa: Come posso conservarli? Su youtube ho trovato qualche video, ma le spiegazioni risultano molto approssimative e non ci sono esempi concreti. E' corretto se conservo i bulbi in un sacchetto di plastica (al quale ho fatto dei fori) ed alla base del quale metterò un ampio strato di argilla che conserverò al buio? Oppure, ho sentito dire che si possono conservare con della sabbia. Ma cosa si intende per sabbia? C'è un nome specifico? Vi sarei grata se poteste rispondermi.. Grazie mille i vostri video sono sempre molto utili e chiari 🙂

  3. Mi sono iscritta per favore mi è stato regalato un seme, crede che posso piantarlo in questi giorni di metà aprile? ho un terreno sabbioso e una zona in cui c è sole diretto solo la mattina, posso piantarlo oppure devo aspettare ottobre? e in quel caso come devo conservarlo?

  4. Bravissimo ! Una domanda, è vero che devono per forza essere lasciati nell'aiuola sino a che le foglie sono secche ? Per 15/20 giorni di bellezza bisogna sopportare quasi un mese di seccume ? Si possono tirare su con la foglia e lasciarli sfiorire in una zona nascosta del giardino ? Grazie per la risposta 🙂🍀🙏

  5. I tulipani kaufmaniani che ho messo sono scomparsi tutti erano decine…come mai mentre i narcisi oggi ne ho qualche centinaio, ne ho separati 700 quest’autunno, resistono sempre? Mi dicono che i tulipani a fiore grande bisogna tirarli fuori terra d’inverno altrimenti si perdono

  6. Bellissimo e utilissimo video!
    Il mio ragazzo mi ha regalato 20 bulbi di tulipani, se li pianto adesso (23 gennaio in Veneto) è troppo tardi? Ci sono state delle gelate ma pare che adesso le temperature si stiano alzando

  7. Buongiorno ho tanti bulbi di amarilli bella donna, quelli rosa. Però non mi fioriscono, pochi nonostante i bulbi sono grandi , vedo in diversi giardini tanti bulbi ma pochissimi fiori. C'è un motivo grazie

  8. Buongiorno
    Nel video spieghi come lasciare a dimora nel terreno i bulbi oramai sfiorati mentre in risposta ad un commento hai scritto che i bulbi sfioriti vanno tolti dal terreno
    Non ho capito allora come vanno gestiti
    E poi è vero che i bulbi lasciati nel terreno si indeboliscono?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano