Vai al contenuto

Barney Geddes della NDSU riceve il premio dalla Foundation for Food & Agriculture Research – Agweek

Barney Geddes della NDSU riceve il premio dalla Foundation for


FARGO, ND — Barney Geddes ha recentemente ricevuto il premio New Innovator in Food & Agriculture Research dalla Foundation for Food & Agriculture Research.

Geddes è un assistente professore di scienze microbiologiche presso la North Dakota State University. La sua ricerca è focalizzata sui microbi produttori di azoto che potrebbero essere utili per i raccolti nelle colture di cereali. Geddes spera che la sua ricerca sia in grado di aiutare gli agricoltori in futuro a ridurre i loro costi di input.

“Questa è davvero la nostra motivazione principale qui. Anch’io sono cresciuto in una piccola fattoria di famiglia e vedo che i fertilizzanti stanno diventando gli input principali nei sistemi agricoli della maggior parte degli agricoltori. Quindi questo sta diventando sempre più costoso. La guerra in Ucraina ha reso ancora più costosi i fertilizzanti. Quindi sono ben più del doppio di quello che erano l’anno scorso”, ha detto Geddes.

Geddes dice che in un lontano futuro spera che questi microbi produttori di azoto naturale possano integrare i costosi fertilizzanti che gli agricoltori acquistano per garantire raccolti di qualità dai loro raccolti.

“Questo è davvero ciò su cui si concentra questa sovvenzione a lungo termine. Potremmo effettivamente trasferire quei tipi di relazioni a colture che non possono trarne vantaggio? Quindi cose come il grano o il mais che richiedono molto fertilizzante”, ha detto. “Potremmo usare questi microbi per integrare quel fertilizzante?”

Colleen Fitzgerald, vicepresidente per la ricerca e l’attività creativa della NDSU, è entusiasta del fatto che Geddes abbia vinto il premio New Innovator e crede che mostri la grande promessa che il suo lavoro mantiene.

“Questo premio FFAR è una testimonianza del merito dell’approccio innovativo e creativo di Barney nell’affrontare una delle principali sfide del 21° secolo dell’agricoltura, della produzione alimentare sostenibile e resiliente”, ha affermato.

Sul suo sito Web, FFAR descrive il suo scopo di collegare “finanziatori, ricercatori e agricoltori attraverso partenariati pubblico-privato per supportare una ricerca audace che affronta le più grandi sfide alimentari e agricole”. FFAR afferma che il suo New Innovator in Food & Agriculture Research Award “fornisce agli scienziati all’inizio della carriera finanziamenti per condurre audaci ricerche su cibo e agricoltura”.

Geddes è una delle otto persone in tutto il paese che hanno ricevuto questo premio e questa sovvenzione.

La sovvenzione ha lo scopo di finanziare grandi progetti di ricerca in stile visionario, come la ricerca microbica di Geddes. Geddes è stato sorpreso e onorato di ricevere questo premio e la concessione così presto nella sua carriera, notando che i ricercatori che normalmente vengono scelti hanno molti più anni di ricerca ed esperienza alle spalle.

“Normalmente è davvero difficile da ottenere come un primo professore. Quindi questo tipo di premi normalmente va solo a ricercatori molto affermati. Quindi è un grosso problema per noi perché ci permette di fare questa ricerca molto visionaria, anche in queste prime fasi della mia carriera”, ha detto Geddes.

La ricerca di Geddes ha l’aiuto di sette studenti laureati e tre studenti universitari, nonché di un assistente post-dottorato. Dice che svolgono tutti un ruolo vitale nella sua ricerca.

window.fbAsyncInit = function() { FB.init({

appId : '343871750633427',

xfbml : true, version : 'v2.9' }); };

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano