Vai al contenuto

Azienda Vitivinicola Biodinamica Tenuta San Pietro



A Tassarolo, in provincia di Alessandria, c’è Tenuta San Pietro, l’azienda vitivinicola che produce vino biodinamico e biologico.

Il rispetto per la terra e per i cicli della natura è prioritario: Tenuta San Pietro ha escluso totalmente l’uso di sostanze velenose, prodotti chimici di sintesi, fertilizzanti chimici, diserbanti ed insetticidi.

Nei vigneti di Tenuta San Pietro, viene seminato il sovescio tra i filari. Vengono fertilizzati i terreni marnosi-argillosi con corno letame dinamizzato e stallatico, utilizzato per la difesa delle piante quantità di rame e di zolfo di cava spruzzato in determinati periodi dell’anno e solo quando necessari.

Per ogni operazione colturale, Tenuta San Pietro consulta il calendario delle semine, frutto di anni di ricerche e studi sull’influenza lunare nelle diverse pratiche agricole.

Il metodo di coltivazione biologico/biodinamico ha grossi benefici anche a livello ambientale: si riducono i consumi idrici favorendo la capacità di ritenzione idrica (humus), si hanno minori costi energetici impiegando sostanze e mezzi che nella loro filiera produttiva sono a basso costo (es. macerati di erbe, infusi ecc.) e riduce, infine, l’inquinamento aumentando la capacità fotosintetica delle piante e la loro qualità di funzionamento come filtro di sostanze nocive per l’uomo.

source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano