Vai al contenuto

Andrea da Torino – Orto Idroponico con sistemi NFT e RDWC

Andrea da Torino - Orto Idroponico con sistemi NFT e RDWC



Ti inoltro uno dei miei video, non è un gran che ma la produzione é veramente stupefacente, sia come quantità che qualità degli …

source

2 commenti su “Andrea da Torino – Orto Idroponico con sistemi NFT e RDWC”

  1. Ciao Lucas, grazie a te. Ho visto che hai pubblicato il mio video, va benissimo come l'hai intitolato. Grazie ancora. Prossimo progetto è quello di gestire tutto (ph, ec, temperatura, livello acqua) tramite raspberry e Arduino via wifi. Io sono un programmatore ma non so molto pratico di elettronica. Comunque ci proverò, se hai materiale o suggerimenti sono ben accetti. Grazie

  2. ciao, complimenti per l`impianto, sono molto curioso ed interessato alla parte riguardante i pomodori, in terra ho sempre fallito, quest`anno ci riprovo incrociando le dita, ho comprato anche tanta terra nuova e una nuova serretta tipo la tua 4m x2,5m da dedicare ai pomodori, almeno se avevo visto il tuo video prima avrei indirizzato le mie scelte differentemente. finalmente un video italiano sui pomodori…l`impianto e` un po` come lo avevo pensato io, diciamo come usano gli americani, ti faccio alcune domande: che misura dei secchi usi??? i vasi che alloggiano nel coperchio dei secchi che misura hanno???che pompa usi per l`impianto dei pomodori, ad immersione ma che potenza?? e poi, i pomodori sono una piantona, tu gli mandi da bere loro bevano, e` molto possibile che dell`acqua che gli dai ne` ritorna indietro poca vero?? col rischio che la pompa ad immersione rimanga a secco…per questo hai una valvola/galleggiante che rifornisce il serbatoio?? insomma io vorrei capire bene come funziona il tuo sistema…se mi puoi cortesemente spiegare perche` non mi e` chiaro…nel senso come calcoli le sostanze nutritive se poi dopo un po` di tempo ti entra acqua pulita nuova nel serbatoio??? un ultima domanda se riuscissi a fare un serbatoio grandino in modo da evitare di mettere la valvola /galleggiante, e rabbocarlo di tanto in tanto, per mandare 10 secchi di pomodori…quanto grande mi servirebbe il serbatoio?? e aquesto punto avendo un serbatoio che diciamo ogni 3 giorni o forse 1 volta la settimana riabbocco di acqua e soluzione nutritiva, quanta acqua e soluzione nutritiva mi vanno via settimanalmente??? scusa se le domande sono tante…ma ne approfitto visto che si trova veramente poco amatorialmente in giro riguardante i pomodori. puoi rispondermi con calma non ho fretta.grazie un saluto da Matteo dalla polonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano