Vai al contenuto

Alza la voce per un’agricoltura senza OGM

Ihre Stimme zählt für eine GVO-freie Landwirtschaft

Alza la voce per un’agricoltura senza OGM

Aumento di nuovi OGM

Finora, tutti gli OGM rientrano nel campo di applicazione della legislazione UE sugli OGM del 2001, se non sono il risultato di tecniche OGM che hanno una “lunga storia di uso sicuro”. Ciò significa che sono soggetti all’autorizzazione dell’UE, alla valutazione del rischio, all’etichettatura degli OGM e alla tracciabilità. Ma con lo sviluppo negli ultimi anni di nuove tecniche di modificazione genetica come TALENs, zinc finger nucleasi e CRISPR/Cas9, lo stato di queste tecniche è messo in discussione. I produttori di semi come Bayer/Monsanto e Corteva affermano che i semi ingegnerizzati con queste tecniche non sono OGM e non dovrebbero rientrare nelle normative OGM dell’UE che li presentano come una soluzione nell’attuale dibattito sul clima.

Rischi invariati

Sebbene la nuova generazione di tecniche GM sia spesso presentata come più precisa e più sicura, i rischi e le minacce rimangono gli stessi. Molti dei processi di laboratorio utilizzati rimangono gli stessi, determinando cambiamenti imprevedibili e non intenzionali nel genoma. Inoltre, le stesse “forbici genetiche” portano anche a cambiamenti non intenzionali, con conseguenze sconosciute per la salute umana e gli ecosistemi.

Agricoltura biologica e biodinamica in pericolo

Per questi motivi la Federazione Biodinamica Demeter International ha sempre escluso qualsiasi uso di OGM, utilizzando tecniche vecchie o nuove, in quanto non conforme ai principi dell’agricoltura biodinamica. L’attuale sistema di etichettatura e tracciabilità dell’UE è ciò che garantisce la produzione di alimenti privi di OGM ed è quindi essenziale per l’agricoltura biologica e biodinamica. Eventuali modifiche all’attuale regolamento metterebbero a rischio il processo di certificazione biodinamica e più in generale la produzione di alimenti privi di OGM.

Crediamo che, per combattere il cambiamento climatico, le nuove tecniche OGM non siano la soluzione. Le soluzioni tecnologiche non saranno sufficienti per costruire un futuro sostenibile. È necessario un cambiamento fondamentale nei nostri sistemi di allevamento. L’agricoltura biologica e biodinamica dimostrano che l’agricoltura può essere svolta in modo da preservare l’ambiente e la nostra salute.

Nessuna deregolamentazione

Sfortunatamente, la Commissione Europea ha annunciato di voler escludere alcune piante GM dai regolamenti OGM dell’UE.

La Commissione Europea ha avviato una breve consultazione pubblica sui suoi piani. Come Federazione Biodinamica Demeter International stiamo sfruttando questa opportunità per opporci a qualsiasi indebolimento delle attuali normative sugli OGM. Chiediamo alla Commissione di attuare la storica sentenza della Corte di giustizia europea del luglio 2018, in base alla quale i nuovi OGM devono essere regolamentati ai sensi delle normative UE sugli OGM per proteggere la salute pubblica e l’ambiente e rispettare il principio di precauzione dell’UE.

Questa consultazione è la nostra occasione per invitare la Commissione Europea ad applicare le attuali normative sugli OGM a tutti gli OGM ea rispettare il principio di precauzione.

Solo 4 settimane per agire

Ora tocca a noi alzare la voce per un’agricoltura senza OGM! La consultazione è aperta fino al 22 ottobre 2021.

Tieni presente che la consultazione è accessibile in tutte le lingue dell’UE e che il tuo contributo sarà pubblicato sul Pagina web della Commissione.

Per ulteriori informazioni sui nuovi OGM, dai un’occhiata al nostro documento di sintesi.

#Alza #voce #unagricoltura #senza #OGM

https://demeter.net/wp-content/uploads/2021/09/IMG_0030.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano